Cronaca

Musica, karaoke e vocalizzi molesti: minacce a carabinieri, titolare ristorante in arresto

L'episodio in un locale della Bassa. Anche i clienti furibondi contro le divise

E' in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto un ristoratore, portato in caserma nella notte dai carabinieri della stazione di Portonovo, frazione di Medicina.

Per l'uomo le accuse sono di violenza, minaccia, resistenza e oltraggio a un pubblico ufficiale e anche violenza privata.

I fatti sono riferibili a ieri notte, quando i militari sono stati informati che alcune persone sedute ai tavoli di un ristorante stavano disturbando la quiete pubblica cantando canzoni anni settanta e ottanta.

Recatisi sul posto, gli operativi dell'Arma hanno invitato i presenti ad abbassare i toni, considerato l’orario, oltre la mezzanotte. La richiesta dei militari è stata respinta in pieno dai clienti e soprattutto dal titolare del locale che nel tentativo di mandarli via, li ha aggrediti verbalmente minacciandoli di morte.

All’arrivo di un’altra pattugli, il titolare del ristorante è finito in manette per violenza, minaccia, resistenza e oltraggio a un pubblico ufficiale e anche violenza privata, per aver impedito ad altri clienti del suo ristorante di essere sentiti come testimoni dai militari che stavano procedendo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica, karaoke e vocalizzi molesti: minacce a carabinieri, titolare ristorante in arresto

BolognaToday è in caricamento