Cronaca

Le luminarie di Dalla di nuovo in via D'Azeglio

Stavolta le parole di Dalla sono quelle di "Futura". Si accenderanno giovedì, ma non sono previste cerimonie viste le misure anti Covid

foto di repertorio

Le luminarie natalizie di via D'Azeglio, a Bologna, tornano all'origine: come due anni fa (con "L'anno che verra'") tocca di nuovo a Lucio Dalla, dopo che nel 2019 sono stati i versi di "Nessuno vuole essere Robin", firmati Cesare Cremonini, a prendersi la scena.

Stavolta le parole di Dalla sono quelle di "Futura", che festeggia 40 anni: è la scelta fatta dal Consorzio dei commercianti di via D'Azeglio pedonale in accordo con Comune, Fondazione Lucio Dalla, Fondazione Sant'Orsola e Ascom. Le nuove luminare si accenderanno giovedì, annuncia Palazzo D'Accursio, ma non sono previste cerimonie viste le misure anti Covid.

Un tocco in più all'installazione, per il Natale 2020, lo darà l'artista Pablo Echaurren che ha accolto l'invito a disegnare il titolo della canzone oltre che altre immagini che contribuiranno a rinnovare e ad animare la magia di "Futura", sottolinea il Comune.

"Quest'anno, più che in quelli passati, abbiamo ritenuto doveroso dar corso a questa iniziativa- dichiara Simone Dionisi, presidente del Consorzio degli esercenti- per lanciare un segnale di conforto e speranza ai bolognesi e non solo". Per questo "abbiamo scelto 'Futura', dell'amato Dalla- aggiunge Dionisi- per il messaggio meraviglioso che porta con se'".

I versi di questa canzone "sono un segno di speranza, una luce che illumina il domani", afferma l'assessore alla Cultura e alla Promozione della citta', Matteo Lepore, aggiungendo che "come ogni anno questa iniziativa non si esaurirà con il Natale: le frasi luminose di Lucio saranno al centro di un evento di beneficenza che ci ricorderà, ancora una volta, l'importanza e il valore di essere una comunità coesa e solidale". Anche in questo caso la raccolta fondi andrà a supporto della Fondazione Sant'Orsola. (Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le luminarie di Dalla di nuovo in via D'Azeglio

BolognaToday è in caricamento