rotate-mobile
Cronaca Centro Storico

La crisi energetica non spegne il Natale: luci sulla Torre degli Asinelli e luminarie in strada

Si punterà però al risparmio energetico. Lo sottolinea Confcommercio Ascom lanciando le due iniziative "Luci e colori per la Torre degli Asinelli" e "La Città della Luce"

Confcommercio Ascom Bologna ripropone anche nel 2022, durante il periodo delle festività natalizie, l’iniziativa denominata “Luci e colori per la Torre degli Asinelli”. Lo fa " pur in un quadro di grande complessità legato alla crisi internazionale determinata dagli eventi bellici e ad un andamento economico che comincia a risentire della spinta inflazionistica", in ottica di "promozione dei livelli di attrattività e alla valorizzazione del sistema imprenditoriale e turistico della nostra città".

L’intervento, che sarà inaugurato venerdì 25 novembre e terminerà il prossimo 9 gennaio, prevede che la Torre degli Asinelli venga illuminata tutti i giorni e lungo tutti e quattro i lati, colorandone la superficie con tonalità che riprendono il colore del mattone del monumento. "Il progetto - spiega Confcommercio -grazie all’utilizzo delle tecnologie professionali più avanzate e a basso consumo di energia, sarà in grado, da un lato, di garantire un’illuminazione della Torre il più possibile omogenea lungo i circa 90 metri di altezza, dall’altro di assicurare un effetto ottico unico, dal grande impatto scenografico. Così facendo, la Torre risulterà ancor più valorizzata non soltanto come straordinaria meta di richiamo turistico e di promozione della città, ma anche quale autentico simbolo e patrimonio identitario di un’intera comunità".

Realizzazione delle luminarie della Torre degli Asinelli

L’impianto temporaneo di illuminazione della Torre degli Asinelli è stato realizzato grazie alla collaborazione e condivisione del progetto da parte del Comune di Bologna, della Soprintendenza e di Bologna Welcome. Partner tecnico del progetto è Radio Sata. Si ringraziano per la sponsorizzazione BCC Felsinea, BPER Banca, Emil Banca, Gruppo Hera e Gruppo Comet. L’evento inaugurale si svolgerà alla presenza delle Autorità civili e religiose. L’accensione dell’illuminazione sarà preceduta dall’esibizione del tenore Cristiano Cremonini in arte Cris La Torre, accompagnato alla chitarra dal produttore Rod Mannara, che intonerà tre brani della tradizione natalizia.

La torre degli Asinelli illuminata per Natale: ecco l'accensione del 2020 | VIDEO 

Iniziativa di forte per caratterizzare l’immagine di Bologna

“Anche quest’anno abbiamo pensato ad un’iniziativa di forte richiamo per caratterizzare l’immagine di Bologna, rendendola unica nel periodo delle feste. Confcommercio Ascom Bologna e le imprese che rappresenta realizzano un’installazione luminosa temporanea che, come avvenuto negli anni passati, farà apprezzare ancor più Bologna: un’iniziativa che le aziende del Terziario, abituate ad esercitare quotidianamente una funzione economica che è anche, e sempre di più, di servizio, hanno fortemente voluto. Un ringraziamento va indirizzato al Comune di Bologna e alla Soprintendenza per aver creduto con noi in questo progetto. Siamo felici di aver realizzato questo intervento perché siamo sicuri che sarà gradito a tanti bolognesi e turisti. A loro con Luci e Colori per la Torre degli Asinelli auguriamo di trascorrere le festività natalizie con serenità e fiducia nel futuro, nonostante l’attuale difficile scenario, economico ed internazionale” dichiara Enrico Postacchini, Presidente Confcommercio Ascom Bologna.

“Crediamo molto in un’iniziativa che, quest’anno, giunge alla sua quarta edizione. Riproporla, prima di tutto, significa voler celebrare il Santo Natale insieme ai bolognesi e alle attività commerciali della Città metropolitana. Luci e Colori per la Torre degli Asinelli rappresenta da sempre un progetto per la città, oltreché un’occasione per contribuire a sostenere concretamente il sistema economico, ed in modo particolare quella diffusa rete di esercizi di vicinato che innerva e vivifica Bologna e i comuni della provincia, prestando al tempo stesso particolare attenzione alla promozione dell’intera Città metropolitana. Del resto, per noi, fare impresa oggi significa operare secondo modelli di business e di crescita che mettano lo sviluppo economico sistematicamente al servizio del territorio, valorizzandone con costanza e convinzione identità, patrimonio e risorse, nell’interesse di un’intera comunità di cittadini, famiglie e imprese” spiega Giancarlo Tonelli, Direttore Generale Confcommercio Ascom Bologna.

Si accenderanno anche le luminarie nelle strade

Insieme all’impianto della Torre degli Asinelli, si accenderanno anche le luminarie nelle vie di Bologna con la tradizionale iniziativa La Città della Luce realizzata da Confcommercio Ascom Bologna in collaborazione con i commercianti delle strade coinvolte.

Brilleranno così, in molte strade e piazze di Bologna e della Città metropolitana, le caratteristiche luci natalizie. "Un’atmosfera così coinvolgente sarà il nostro ’augurio di speranza rivolto dalle  imprese associate e ai bolognesi. - sottolinea da Confcommercio Ascom -  Gli allestimenti saranno realizzati con luci led. La scelta tecnica è di tornare progressivamente ad un colore più caldo che creerà ambientazioni molto suggestive, a basso consumo energetico."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La crisi energetica non spegne il Natale: luci sulla Torre degli Asinelli e luminarie in strada

BolognaToday è in caricamento