Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Negozi aperti il primo maggio a Bologna? Merola dice No

Dopo l'ok sulle liberalizzazioni degli orari in molti a decidere di tenere le serrande alzate durante le festività. Ma dipendenti e sindaca non ci stanno, il sindaco appoggia: 'Pronto a discuterne'

Dopo le liberalizzazioni sugli orari dei negozi  è polemica sulle aperture straordinarie durante le festività. Ieri, 25 aprile, giornata rossa sul calendario, molti punti vendita del capoluogo felsineo hanno deciso di rimanere aperti. Lo stesso accadrà per il prossimo 1° maggio.

Se i negozianti approfittano dei giorni di festa per cercare di quadrare bilanci non floridi, pero’, l’insoddisfazione è grande nei dipendenti, che - costretti a tour de force e orari pesanti - si appellano ai cittadini: “Boicottiamo gli esercizi aperti durante le feste, non comprate nulla”.
Capitanati dai sindacati, i dipendenti del commercio si preparano a scioperare, perché non ci stanno – come Filcams Bologna: “A che il governo Monti sfrutti i lavoratori e cancelli la Memoria”.

E’ concorde sul tema anche il sindaco di Bologna, Virginio Merola, che proprio ieri a margine delle celebrazioni per la ricorrenza della Liberazione, si è reso disponibile a: “discutere insieme alle associazioni dei commercianti e dei sindacati una proposta per decidere che i negozi restino chiusi durante le festività maggiori, come ad esempio il 25 aprile, 1° maggio e San Petronio".
Dunque, il primo cittadino, nonostante ricordi che è stata approvata una legge sulla liberalizzazione delle aperture degli esercizi commerciali, che va osservata, auspica la possibilità che i Comuni, in materia, possano comunque avere margine decisionale.

La tematica spacca a metà la città:  cittadini divisi tra chi crede che ‘Durante i giorni di festa preferisco fare altro si fa altro che rinchiudermi tra le mura di un negozio”, e chi invece lamenta: ‘Se non facciamo shopping durante i giorni di festa, che siamo liberi, quando avremmo il tempo! I negozianti dovrebbe tenere aperti sempre, alla domenica e durante le festività, che non si lamentino poi se non vendono!”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negozi aperti il primo maggio a Bologna? Merola dice No

BolognaToday è in caricamento