Cronaca

“Spalo neve per 10 euro”: l’hanno chiamato anche da Roma!

Abram, 24 anni, ha tappezzato la città con messaggi in cui si metteva a disposizione per l'emergenza maltempo. In tempo di crisi e neve ci si 'attrezza' anche così. Bologna Today l'ha intervistato

C’è chi non si è lasciato “gelare” dal maltempo, ma che anzi, ha colto l’occasione per darsi da fare e lavorare sodo. Si chiama Abram il 24enne bolognese che ha affisso per tutta la città cartelli in cui si offriva per spalare la neve, liberare auto e altri lavoretti manuali per 10 o 15 euro, a seconda della disponibilità del richiedente. Il suo annuncio è finito sul web e l’hanno chiamato persino da Roma.

Chi è Abram?
Sono un ragazzo di 24 anni, sono nato in Italia e vivo alla Bolognina. Ero iscritto a grafica pubblicitaria, ma non ho potuto finire gli studi perché la mia famiglia aveva bisogno di me e così ho cominciato a lavorare, ma in questo periodo sono disoccupato.
E la neve ti ha dato l’opportunità di guadagnare qualcosa…
In realtà non lo faccio tanto per guadagnare quanto per aiutare chi è in difficoltà. Ho proposto un forfait anti-crisi di 10/15 euro, ma diventa quasi sempre un’offerta libera e per chi non ha molta disponibilità, anche un lavoro offerto senza alcun compenso. Ieri però un medico mi ha dato una bella mancetta…So che che altri chiedono un compenso orario che si aggira intorno ai 25 euro. Una speculazione…
Ti hanno chiamato in molti?
Ho ricevuto moltissime chiamate, da tutta Bologna e anche oltre. Mi hanno telefonato persino da Roma chiedendomi se ero disponibile, questo perché qualcuno ha fotografato il mio annuncio e lo ha fatto girare su internet, su Facebook.
Hai ricevuto dei commenti dalla gente?
Molti mi hanno mandato dei messaggi complimentandosi con me per l’iniziativa e per la voglia di darmi da fare in periodo non tanto positivo per chi cerca di lavorare.
Quali le richiesta più frequenti?
La maggior parte delle richieste riguardava le auto o i vialetti condominiali.
Ti sei comprato la pala e ti sei messo all’opera dunque?
Sì, ho comprato una pala, l’ho pagata 30 euro e poi ho affisso in giro l’annuncio.
Speri in una nuova nevicata per incrementare i guadagni?
Sinceramente no. So che altri lo sperano, quelli di cui vi parlavo, che offrono le loro prestazioni per cifre molto alte. Io non lo faccio solo per guadagnare e vorrei che i disagi dovuti al maltempo cessassero.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Spalo neve per 10 euro”: l’hanno chiamato anche da Roma!
BolognaToday è in caricamento