Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca

Lite in discoteca, accoltellato il figlio di Simona Ventura

Niccolò Bettarini era intervenuto fuori da un locale milanese in soccorso di un amico. Nella notte quattro fermi: si indaga per tentato omicidio

E' stato accoltellato all'alba di domenica il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini. Niccolò, 19 anni, è stato raggiunto fuori della discoteca Old Fashon di via Alemagna a Milano da undici coltellate, una delle quali ha reciso un nervo al braccio, lesione per la quale il ragazzo è stato operato all'ospedale Niguarda.

Bettarini non è in pericolo di vita, mentre la Polizia nella notte ha fermato per tentato omicidio quattro giovani tra i 20 e i 30 anni con l'accusa di tentato omicidio. Stanto alle prime informazioni trapelate sembra che la lite fuori della discoteca sia scoppiata per screzi pregressi tra il gruppo e un amico di Bettarini. Il 19enne sarebbe intervenuto solo successivamente, rimediando però i fendenti. Ad essere sottoposti a fermo di indiziato di delitto sono due italiani e due albanesi, due dei quali legati a settori di estrema destra della tifoseria interista. E' stata la madre, originaria di Bentivoglio e popolare conduttrice televisiva a rassicurare sulle condizioni di salute del figlio via Twitter. Il padre di Niccolò, Stefano Bettarini ha militato come giocatore nel Bologna nella stagione '98/'99.

Chi è Niccolò Bettarini

Diciannove anni, primogenito di Simona Ventura e Stefano Bettarini, Niccolò gode di un grande seguito sui social. Appassionato di calcio, è balzato alle cronache l'anno scorso fa in seguito alla relazione lampo avuta con la fashion blogger (e poi corteggiatrice di Uomini e Donne) Ginevra Lambruschi.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in discoteca, accoltellato il figlio di Simona Ventura

BolognaToday è in caricamento