Cronaca

No Green pass in stazione a Bologna: treni a rischio blocco il 1° settembre

Obiettivo bloccare i treni a partire dalle 15 del pomeriggio fino a sera. L'appuntamento del "Popolo autogestito pacifico" è in piazza XX settembre alle 14.30

Foto archivio

C'è anche la stazione di Bologna tra i 54 scali a rischio blocco per le manifestazioni indette dai cosiddetti ''no green pass''. L'intenzione sarebbe quella di bloccare i treni a partire dalle 15 del pomeriggio fino a sera, come si legge in un volantino circolato su Telegram. L'appuntamento del "Popolo autogestito pacifico" riunito nella chat "Basta dittatura" è in piazza XX settembre alle 14.30. 

La nuova protesta scatta proprio il 1° settembre, giorno cui entrerà in vigore l'obbligo del green pass per usare i treni (a lunga percorrenza) e segue ai diversi cortei e sit in dei giorni scorsi. L'ultima, almeno in città, il 28 agosto scorso, quando in centro si è tenuto il corteo (senza mascherine). 

Il green pass sarà obbligatorio per studenti universitari e docenti e per accedere a treni, aphoto_2021-08-27_16-54-14-2erei e navi. Non vi sarà l'obbligo del certificato verde per bus e metro e per gli studenti minorenni. 

Il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile, Enrico Giovannini, ieri sera alla Festa dell'Unità di Bologna, ha confermato che il Green pass non servirà per salire in autobus. 

Scuola, No Green Pass sui bus. Giovannini: "600 milioni per potenziamento" 

Green pass obbligatorio, cosa cambia dal 1° settembre

Il green pass sarà obbligatorio per chi viaggia in aereo e per i treni a lunga percorrenza (che torneranno all'80% di capienza) e per i traghetti. Non servirà il certificato verde invece per il trasporto pubblico locale e per i treni regionali che torneranno all'80% di capienza anche in zona gialla (come in zona bianca). La misura, spiegano fonti di governo, entrerà in vigore il 1 settembre anche se durante la cabina di regia si è valutato di anticiparla al 20 agosto. Ad effettuare i controlli saranno i gestori dei servizi e chi sarà trovato senza il pass avrà una sanzione da 400 a mille euro. L’obbligo di green pass non si applica ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale e alle persone che, per motivi di salute e in base alle indicazioni del CTS, non possono vaccinarsi.

  • Green pass obbligatorio per chi viaggia in aereo, navi e treni a lunga percorrenza (Alta velocità, Intercity, autobus di linea che collegano regioni diverse o quelli a noleggio con conducente);
  • Previste sanzioni da 400 a mille euro;
  • Green pass non obbligatorio per il trasporto pubblico locale e treni regionali:
  • Green pass non obbligatorio per i traghetti con isole della stessa regione e per lo Stretto di Messina

I clienti degli alberghi che vogliono accedere ai ristoranti e ai bar al chiuso nelle strutture non dovranno utilizzare il green pass. Questa la rassicurazione della cabina di regia confermando quanto già previsto dal decreto precedente. Sarà richiesto invece il certificato per chi vorrà accedere ai servizi senza alloggiare nella struttura. Sarà necessario il green pass per i centri benessere, anche se inseriti in hotel.

  • Green pass non obbligatorio per i clienti degli alberghi nei ristoranti e bar delle strutture a loro riservate.
  • Green pass obbligatorio per pubblico esterno. 
  • Green pass obbligatorio per centri benessere.

Altra novità riguarda invece i giorni di quarantena che dovranno essere rispettati da chi entra in contatto con un positivo. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha infatti comunicato alle Regioni la riduzione del tempo di quarantena da 10 a 7 giorni per chi ha il green pass. Per uscire dalla quarantena sarà richiesto il tampone negativo.

  • Con green pass quarantena di 7 giorni
  • Senza green pass quarantena resta di 10 giorni con tampone negativo.

Foto archivio

Corteo no-green pass in centro: tutti senza mascherine, il 1°settembre si replica nelle stazioni

Green Pass: esenzioni e nuove regole, cosa c'è da sapere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Green pass in stazione a Bologna: treni a rischio blocco il 1° settembre

BolognaToday è in caricamento