“Noa”, nasce su facebook il primo fantasy a chilometro zero

Lo scrittore Stefano Andrini posterà un capitolo al giorno su Facebook.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Si chiama "Noa" (gratuità in lingua maori) ed è il nuovo romanzo che da lunedì alle ore 14 fino al 23 luglio lo scrittore Stefano Andrini posterà (un capitolo al giorno) su Facebook.

Anche l'ultimo volume della trilogia (iniziata con "Te Reo" e "Manene") nasce all'interno del mondo social. Per seguirlo bisogna digitare "Noa" nel motore di ricerca di Fb e chiedere l'iscrizione (gratuita) all'autore. A tutti gli iscritti sarà fatta una libera proposta di donazione (5 euro) a favore di Famiglie per l'accoglienza Emilia Romagna. In particolare si invita a sostenere il Fondo di solidarietà per le famiglie accoglienti, che supporta le spese mediche specialistiche e quelle per il sostegno scolastico. Il romanzo di Andrini, un fantasy a chilometro zero, sfrutterà a tutto campo le caratteristiche della rete. Scommettendo sulla interattività. Due esempi. I paesi e le città dell'Emilia Romagna (dove sarà ambientato l'eterno conflitto tra bene e male) che avranno più iscritti saranno scelti come location.

Ogni giorno, inoltre, sarà possibile commentare il capitolo postato e cercare di convincere l'autore a cambiare la trama. In progress sarà un'opera collettiva, una sorta di wiki…noa. Alla scrittura tradizionale si affiancheranno tante finestre parallele per approfondire luoghi e personaggi raccontati dall'autore. Il prologo e il primo capitolo saranno postati in chiaro lunedì e martedì nella pagina aperta Noa.

Torna su
BolognaToday è in caricamento