Non sei ancora stanco di “passare” il tuo tempo a scuola ottenendo risultati mediocri, fatica e noia?

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Se sei stanco di vivere la tua esistenza in secondo piano, raccogliendo il minimo indispensabile per arrivare alla promozione o per farti rimandare, se hai voglia di riscatto e di successo, se vuoi farla finita con l'intolleranza allo studio e se vuoi uscire dalla zona di comfort, allora puoi andare avanti nella lettura, in serbo per te ci sono delle informazioni preziose! Partiamo! Ti capita di dire frasi del genere o di pensare fra te e te cose tipo? “Tutti i professori ce l'hanno con me”, “Per prendere bei voti devo fare troppa fatica, chi me lo fa fare!”, "Prima e durante le verifiche o le interrogazioni mi prende l'ansia", “Per riuscire a scuola devo avere al mio fianco un tutor e/o prendere ripetizioni”, “A scuola sono distratto e non mi concentro”, “La scuola è una noia e un obbligo”, “Sono timido ed impacciato e a volte mi sento escluso dai compagni”, “La "buona" pagella esce fuori da troppe ore sui libri", "Non sono capace, quindi chiedo a mamma di farlo per me", "Sono DSA e quindi...", "Mi hanno rimandato! Devo studiare? Ok ci penserò a fine agosto", "Non ho un metodo di studio", "Chi se ne frega, tanto non è colpa mia", "Tanto mi bocciano, fa lo stesso, ci sta!", "Voglio cambiare scuola, andare in una dove si studia meno", "Voglio cambiare scuola, non fa per me, non mi piace", "Mi ritiro e butto al vento il mio futuro" ecc. ecc. Queste sono le tipiche frasi che lo studente si dice per continuare a rimanere nella zona di comfort e per darsi ragione. Conosci questa frase di Henry Ford? “Che tu creda di farcela o di non farcela avrai comunque ragione”. I guai e la mediocrità nello studio, nascono dall'ignoranza e dall'inconsapevolezza, ma anche dal volerti continuamente dare “ragione!”. Così facendo non ti rendi conto che ti stai sottovalutando, e non ti dai l'importanza che meriti. Quando ti comporti in questo modo, sei sotto un incantesimo, ed in questo stato deleghi a tutti e a nessuno il tuo futuro, i tuoi bisogni ed i tuoi desideri. Fatichi così a motivarti, ad avere entusiasmo e di certo non vivi nel benessere. Ecco che arrivano i “pensieri parassita”, che faranno rinunciare ad essere il solo protagonista della tua vita. Per infrangere l'incantesimo, avere successo e gratificazione personale puoi decidere di imparare e poi usare i sei passi dello Studente Vincente. Ecco i sei passi che ti porteranno al successo e al benessere! Il primo passo è “Pianifica i tuoi obiettivi scolastici”. Decidi cosa vuoi fare e progettane l'esecuzione. Scrivi da dove parti e dove vuoi andare. Poi entra nel dettaglio delle varie tappe. Al termine avrai tracciato con cura meticolosa il tuo percorso. A cosa ti serve? Sarà la tua guida il tuo faro, ti sentirai protetto e saprai in ogni momento dove stai andando e se davvero stai mantenendo la rotta che ti sei dato. Il secondo passo è “Gestisci il tuo tempo”. Il tempo è la tua risorsa più importante che hai, e come studente è importante che inizi a suddividerlo in tre aree diverse: il tempo scuola, il tempo studio a casa, il tuo tempo. In questo modo il tuo planning diventerà il tuo tutor di apprendimento, il tuo compagno fedele, che ti mostrerà sempre come usi il tuo tempo e non ti lascerà mai in balia degli eventi. Il terzo passo è “Fai il punto. Fatti i conti in tasca”. Qual è il metodo di studio che utilizzi? E' lo stesso per ogni argomento? Quali sono i risultati che ti fa raggiungere? Quanto tempo passi a studiare con il tuo metodo? Quanto lo ritieni efficace da uno a cento? Quanto ti soddisfa da uno a cento? Il quarto passo è “Costruisci e rafforza il tuo sistema per studiare”. Impara come prendere appunti in classe, a fare i ripassi programmati, a trasformare le lezioni in elenchi di parole chiave. Assumi in classe, durante le lezioni o a casa quando studi, la mentalità investigativa di “Sandrino”, chiediti sempre: “chi, che cosa, dove, come, quando”. Il quinto passo è “Datti il permesso di farlo”. Significa trovare le risorse, gli strumenti, la motivazione per liberarti dai “pensieri parassita”. Il Master Studente Vincente è il residenziale che ti permette di mettere in atto tutte le strategie per liberati dalle convinzioni limitanti e per diventare la persona che desideri essere. Il sesto passo è “Agisci!” A questo punto non ti resta che fare! Hai pianificato, hai imparato a gestire il tuo tempo, sai chi sei e quali sono le tue risorse, hai messo a punto il tuo sistema per imparare, ti sei dato il permesso di farlo, adesso metti in pratica tutto quello che hai imparato e agisci! Il Sistema di studio Studente Vincente che insegno ai miei Master, è il primo ed unico percorso di crescita personale e modalità di studio in Italia, in grado di liberarti dai "pensieri parassita" e di insegnarti un modo di studiare che abbia senso per TE. Il Sistema di studio Studente Vincente è il risultato di una Didattica Integrata, che va dall'insegnamento delle più efficaci e moderne tecniche di apprendimento, allo sviluppo delle cinque competenze della genialità passando attraverso la conoscenza di sé e dello sviluppo personale. La Didattica Integrata del Sistema di studio Studente Vincente, deve la sua efficacia e la sua efficienza ad una mia intuizione: "Lo studente ottiene maggiori risultati e benessere quando impara come far emergere le SUE risorse e a potenziare le SUE competenze, anziché quando viene motivato a mandar giù tecniche e strategie nuove, o "addestrato" a comportamenti artificiosi". Durante il Master, metterai a punto il TUO personale sistema di studio, scegliendo di imparare le tecniche più adatte alla TUA personalità, imparando ad organizzarti, a pianificare lo studio, a sviluppare le TUE competenze, imparando a farti i conti in tasca, a motivarti, a superare le paure a gestire la rabbia e l'ansia, a decidere e ad agire, prendendoti la responsabilità delle TUE scelte. Tutto in uno! La forza della didattica integrata di Studente Vincente? Rendere libero il Genio di ogni allievo! Se vuoi saperne di più puoi andare sul mio sito www.fabiopreti.com

Torna su
BolognaToday è in caricamento