Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Nuova crisi Demm, presidio dei lavoratori e summit in Regione

Una ottantina gli operai davanti icancelli della nota azienda di Porretta. I timori dello smantellamento 18 mesi dopo il passaggio di proprietà

Il preisdio davanti i cancelli dell'azienda (FOTO: DIRE)

E' iniziato questa mattina alle 5 il presidio dei lavoratori di fronte ai cancelli della Demm, azienda di Porretta (Alto Reno) per la quale è stato dichiarato lo stato di agitazione permanente dopo l'annuncio della direzione aziendale di voler chiudere il reparto dei trattamenti termici.

"Fuori dai cancelli della fabbrica al momento ci saranno un'ottantina di persone. Il presidio è permanente e i lavoratori si danno il cambio", riferisce Caterina Bilotti della Fiom-Cgil. Intanto, in Regione è iniziato l'incontro tra sindacati, azienda, istituzioni convocato la scorsa settimana dall'assessore alle Attività produttive, Palma Costi.

"Al presidio ci sono alcuni delegati delle altre aziende della montagna. La preoccupazione è tanta, anche perché il numero di aziende in crisi cresce. Perdere posti di lavoro in Appennino ha gravi ricadute sociali", ammonisce la sindacalista.

Demm di Porretta appesa (di nuovo) a un filo, reparto "strategico" chiuso e proteste

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova crisi Demm, presidio dei lavoratori e summit in Regione

BolognaToday è in caricamento