Ecco i nuovi citymood: 31 eco-bus per l'area metropolitana

Presentati ieri in piazza Maggiore i nuovi mezzi prodotti da Industria italiana autobus (Iia) nello stabilimento bolognese dell'ex Breda

Foto Agenzia Dire

Green, accessibili e dotati di tecnologie all'avanguardia per affrontare anche lunghe percorrenze: Tper presenta così i nuovi 31 Citymood, autobus a metano liquido (Lng) da 12 metri, destinati all'area metropolitana di Bologna e prodotti da Industria italiana autobus (Iia) nello stabilimento bolognese dell'ex Breda.

A inizio 2020, prima del lockdown, un prototipo senza insegne ha svolto anche a Bologna gli ultimi test. I "Citymood" ora sono in fase di fornitura e si prevede l'ingresso in linea nell'autunno: due mezzi, intanto, sono stati svelati ieri in piazza Maggiore. La loro principale caratteristica "è l'ecocompatibilità, che conferisce un ulteriore apporto decisamente 'green' alla flotta suburbana- sottolinea Tper- consentendo di unire il rispetto per l'ambiente ad un'autonomia notevole". I mezzi Lng possono essere alimentati anche con biometano, con un quasi azzeramento di Co2 e riduzione di emissioni di particolato e Nox oltre ad un minor costo del carburante.

"Questi bus si distinguono anche per la piena accessibilità, potendo ospitare in pieno confort anche passeggeri a ridotta mobilità", continua l'azienda: i Citymood sono infatti "i primi nel panorama europeo tra i mezzi alimentati a metano liquido ad essere prodotti con pianale ribassato. Si tratta di autobus 'metropolitani' a due porte ideali per il servizio suburbano nell'area metropolitana dotati di pedana".

Infine, la versione con quattro serbatoi "assicura un'autonomia di oltre 1.000 chilometri, più che doppia rispetto ai modelli a gas naturale compresso e a diesel", segnala Tper. L'acquisto è passato per una gara europea da circa otto milioni di euro: oltre il 90% a carico di Tper, il resto finanziata con fondi europei messi a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna. I nuovi mezzi "contribuiscono in modo concreto alle scelte, condivise con le istituzioni, di impegno in investimenti che consentono di conseguire obiettivi importanti in termini di innovazione e sostenibilità ambientale", dichiara la presidente di Tper, Giuseppina Gualtieri.

"Aggiungo soddisfazione per il fatto che un'azienda che ha anche radici bolognesi si sia aggiudicata questa commessa a mezzo di una gara pubblica aperta a tutti i competitor europei", afferma Gualtieri. Un trasporto pubblico locale "che sappia unire qualità e rispetto per l'ambiente è una delle nostre priorità", sottolinea il governatore Stefano Bonaccini, ricordando che i nuovi mezzi di Tper "fanno parte di un pacchetto complessivo di 165 autobus di tutte le aziende del traposto pubblico che la Regione ha cofinanziato con oltre 14 milioni".

La fornitura da parte di Iia a Tper "è il frutto dell'impegno che come istituzioni abbiamo coltivato- dichiara il sindaco Virginio Merola- per non disperdere il patrimonio dell'ex Bredamenarini. Un plauso a Tper per la lungimiranza di questo acquisto. È una bella giornata per tutti noi ma vorrei dedicare questo risultato a una persona in particolare: Bruno Papignani", storico leader della Fiom-Cgil scomparso un anno fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Citymood rappresentano "un'innovazione importante che contribuisce ad uno degli obiettivi principali del Pums e cioè portare sempre più persone ad abbandonare l'auto privata a favore di mezzi pubblici e sostenibili", aggiunge Marco Monesi, consigliere delegato della Città metropolitana. "Siamo orgogliosi di fornire al trasporto pubblico di Bologna, in cui risiede lo storico stabilimento di produzione, i primi autobus urbani progettati e costruiti da Iia con l'innovativa tecnologia Lng", dichiara l'ad Giovanni De Filippis.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Dove mangiare pesce a Bologna: 4 imperdibili ristoranti

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento