Cronaca Castello d'Argile

Strade provinciali: spuntano 5 nuovi autovelox, attivi da settembre

Le nuove postazioni saranno sulla Sp255 di San Matteo Decima al km 32 in direzione Cento, sulla Sp6 Zenzalino al km 7 in entrambe le direzioni, sulla Sp42 Centese al km 6 in direzione Castel D'Argile e sulla Sp253 al km 12 in direzione Medicina

Da settembre spunteranno 5 nuovi autovelox su alcuni punti critici delle strade provinciali. "Gli autovelox - ha dichiarato l'assessore ai lavori pubblici, Maria Bernardetta Chiusoli dandone la notizia - ci hanno consentito di ottenere risultati utili per l'intera comunità. Quello degli incidenti sulla strada è un problema gravissimo, con costi sociali altissimi per la società. Un problema riconducibile a un deficit di senso civico, dobbiamo lavorare per risolverlo".

A conferma delle parole dell'assessore parlano i dati: sulle strade dove sono posizionati gli apparecchi sono infatti calati del 50% gli incidenti, negli ultimi 3 anni. Dalla data di introduzione degli autovelox, invece, sulle strade soggette a controllo, il trend degli incidenti è calato del 35%, i morti del 73% e i feriti del 38%.

Chiusoli ha spiegato che l'aspetto 'educativo' degli autovelox ha portato a un calo delle infrazioni (nel 2008 sono state 43.767, nel 2010 34.650 e nei primi mesi del 2011 18.981) e, quindi, anche a una diminuzione di 6/7 milioni nei proventi dalle sanzioni.

Il comandante della Polizia provinciale, Maria Rosaria Sannino, fa sapere che fino all'agosto del 2010 gli autovelox attivi nelle strade provinciali sono stati 20 che controllavano 29 direzioni di marcia. Dopo la modifica normativa che ha stabilito una distanza minima di un chilometro dalle intersezioni per posizionare gli apparecchi, oggi ne sono attivi 11 per 13 direzioni.

LE POSIZIONI DEI NUOVI AUTOVELOX. Da settembre saranno attivate cinque nuove macchine, per cui la prefettura ha già dato l'autorizzazione. Le nuove postazioni saranno installate sulla Sp255 di San Matteo Decima al km 32 in direzione Cento, sulla Sp6 Zenzalino al km 7 in entrambe le direzioni, sulla Sp42 Centese al km 6 in direzione Castel D'Argile e sulla Sp253 al km 12 in direzione Medicina.

SISTEMI RILEVAZIONE VELOCITA' MEDIA. Parmeggiani ha spiegato che si stanno anche valutando sistemi di rilevazione della velocità media, "ma per ora - ha detto - ci sono ancora dei problemi legati alle autorizzazioni per i problemi delle intersezioni con altre strade tra i due punti di rilevazione. Vedremo, potremmo pensare di introdurle su strade come la Bazzanese".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade provinciali: spuntano 5 nuovi autovelox, attivi da settembre
BolognaToday è in caricamento