Nuovo Xm24, la scadenza si avvicina: "Proposta Lepore? E' Daspo dalla città"

Replica del collettivo alla proposta di un capannone fuori dell'anello della Tangenziale

Lo stabile in via Zanardi? "Tutti sappiamo, Lepore e Giunta per primi, che quella proposta è stata fatta per essere rifiutata". Ecco la risposta dell'Xm24 alle dichiarazioni rilasciate dall'assessore alla Cultura del Comune di Bologna, Matteo Lepore, sulla possibile nuova sede per il centro sociale: o via Zanardi oppure "saranno loro a doversi cercare una nuova collocazione", ha detto l'assessore.

L'Xm24 replica con un rifiuto: "Questa proposta non è né accettabile né adeguata per la nostra realtà". Lo stabile in questione "è un magazzino ancora parzialmente in funzione, di proprietà di un privato. Si trova- scrivono gli attivisti- in fondo a via Zanardi, oltre l'autostrada, a 50 minuti a piedi dalla sede 'storica' di Xm24".

Secondo il collettivo, l'idea dell'amministrazione "è far finta di essersi spesi per tener fede all'impegno preso, far credere che altri spazi non ci siano, rinviare di mese in mese la data di un possibile esito e dare infine un Daspo a Xm24 e alle pratiche che lo attraversano".

Per il centro sociale "è evidente che da parte dell'amministrazione non c'è l'intenzione di trovare una soluzione rispondente alle reali esigenze dello spazio autogestito. Non si vuole un'esperienza sociale autogestita, né in Bolognina né in luoghi ragionevolmente raggiungibili. Le battute sull'autobus che collega lo stabile proposto a piazza Maggiore ignorano il radicamento di Xm24 nel quartiere e la sua raggiugibilità concreta anche dal centro cittadino".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Evidentemente "per Lepore e Merola il centro, e persino la Bolognina- concludono gli attivisti- devono diventare solamente parchi giochi per turisti, i soli legittimati a 'vivere la citta''. L'Odissea per lo Spazio di Xm24 deve e vuole continuare". (Pam/ Dire) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento