rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Via Marconi

Fine occupazione alle Rubbiani: scuola inagibile, niente lezioni e conta dei danni

Finita l'occupazione, studenti invitati a tornare a casa perchè nell'istituto "non c'erano condizioni di sicurezza e igiene". Intanto collettivo studentesco avverte: 'Le Rubbiani si organizzano per rioccupare"

Finita l'occupazione dell'istituto Aldrovandi Rubbiani, ma per oggi niente lezioni lo stesso perchè la scuola risulta "inagibile". A spiegare la situazione è la dirigente Grazia Grassi, con una nota pubblicata sul sito web della scuola.Senza-titolo-7-2

La protesta era scattata ieri nella sede centrale di via Marconi. Oggi, "all'apertura dell'istituto, che è stato occupato nel pomeriggio di ieri e stanotte- spiega la preside- è stato verificato che primo e secondo piano non erano  più occupati". Tuttavia, "non c'erano condizioni di sicurezza e di igiene tali da consentire l'accesso degli studenti", aggiunge Grassi: "Pertanto la sede è stata dichiarata inagibile e i ragazzi sono stati invitati ad avvisare le famiglie e a tornare a casa". Inoltre, "sono state avvisate le Forze dell'ordine- riferisce la dirigente- che stanno procedendo alla rilevazione dei danni".

Il Collettivo autonomo studentesco (Cas) su Facebook invece fa sapere: "Dopo la rappresaglia di preside e prof, le Rubbiani si organizzano per rioccupare".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine occupazione alle Rubbiani: scuola inagibile, niente lezioni e conta dei danni

BolognaToday è in caricamento