rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Ozzano dell'Emilia / Via Tolara di Sotto

Ozzano: scovata e sequestrata un'officina abusiva in un capannone agricolo

L'indagine è stata realizzata dei Carabinieri di Ozzano, in collaborazione con il Nucleo Forestale e la Polizia Locale

Un'officina abusiva è stata sequestrata dai Carabinieri di Ozzano, in collaborazione con i Carabinieri Forestali e la locale Polizia Locale, in via Tolara di Sotto.

Da quanto si apprende al momento, in seguito ad alcune indagini i militari avrebbero scoperto l'attività messa in piedi in un capannone agricolo senza alcuna autorizzazione: luogo dove venivano riparate macchine di ogni genere. Scattati i controlli e la verifica delle mancate autorizzazioni, così come di ogni forma di sicurezza, al capannone sono stati messi i sigilli, e le persone coinvolte denunciate e sanzionate.

"Ringrazio tutte le forze dell'Ordine, compresa la Polizia Locale, coinvolte in questa operazione - spiega a Bologna Today il sindaco Luca Lelli - Purtroppo realtà di questo tipo ogni tanto emergono, ed è molto grave, ma grazie al lavoro dei Carabinieri e degli agenti spesso riescono a venire alla luce. Nello specifico il sequestro è avvenuto in zona Tolara di Sotto, verso Ponte Rizzoli, dove un capannone agricolo era stato adibito a officina senza alcuna autorizzazione".

"Siamo stati di supporto ai Carabinieri di Ozzano e del Nucelo Forestale che hanno condotto interamente le indagini - commenta il comandante della Polizia Locale Stefano Zigiotti -  e che, dopo aver appurato nel dettaglio la situazione, hanno proceduto al sequestro dello stabile che ospitava l'officina abusiva, con tanto di auto e numerosi attrezzi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ozzano: scovata e sequestrata un'officina abusiva in un capannone agricolo

BolognaToday è in caricamento