menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manutenzione treni, officine a rischio: la Cgil chiama all'unità

La Filt chiama a raccolta le istanze territriali: "Troviamo una sintesi, no a deboli interessi territoriali". Calendarizzato uno sciopero a marzo

In attesa di uno sciopero calendarizzato già nella giornata di marzo, la Filt-Cgil lancia un appello all'unità territoriale. il tema è il rischio chiusura delle storiche officine di manutenzione Trenitalia di Bologna e Rimini. Nel mondo sindacale c'è grossa preoccupazione poiché dai piani di investimento dell'azienda i due siti in Emilia-Romagna non vengono menzionati. 

"La manutenzione di Trenitalia continua a vivere una difficile situazione di stallo" si sfoga la Filt-Cgil regionale, che ha già fatto uno sciopero lo scorso 22 gennaio, richiedendo "la piena applicazione degli accordi territoriali".

L'attenzione della politica sembra esserci tutta ma - questo l'appello- "chiediamo al resto della compagine sindacale regionale di condividere le proprie sensibilità a riguardo e di unirsi in questo percorso di rivendicazione e lotta a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori, a partire dalla prossima azione di sciopero nel mese di marzo, superando le deboli posizioni territoriali in contraddizione con quelle nazionali unitarie".

Le ex Org, ora Omc

Le ex officine grandi riparazioni, ora ribattezzate Officine di manutenzione ciclica - Omc sono i reparti, una decina in tutta Italia, dove i convogli vengono sottoposti a manutenzione. Solo a Bologna si parla di 125 dipendenti, 250 a Rimini.

"Trenitalia aveva concordato con le parti sociali -questa la posizione del sindacato- sia a livello nazionale che locale, una serie di piani di investimento che nella situazione pandemica attuale sono finiti nel dimenticatoio, con il rischio di produrre nel silenzio generale la dismissione di questa importante realtà. L’ultimo verbale risale al gennaio 2020, ma solo il 27 dicembre dello scorso anno le parti si erano riunite nuovamente in Regione, in merito alla salvaguardia del patrimonio produttivo anche dell’officina di Bologna".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento