Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Oggetti smarriti: anelli, bracciali e telefoni dimenticati, ecco come recuperarli

Il proprietario, per rientrare in possesso del proprio oggetto o documento deve presentarsi personalmente

Un guanto, una sciarpa, un ombrello,  poi trolley, cartelline scolastiche, zaini e portafogli smattiti finiscono tutti all'Ufficio oggetti rinvenuti del Comune di Bologna.

I più distratti perdono un anello, e a febbraio sono 21 quelli ritrovati, o il telefonino, 34, mentre 24 sono gli altri dispositivi elettronici, 25 i bracciali, 25 gli orologi, 30 le borse e i borselli, ma anche un ferro da stiro in autobus, una scatola di fili di rame o una lanterna in metallo blu. L'oggetto più singolare perduto questo mese, è un tubo alto 1 metro e 80 con diametro di 80 centimetri, dotato di lucchetto, che all'apertura si è rivelato contenere una canna da pesca. Gli oggetti smarriti arrivati in piazza Liber Paradisus nel mese di febbraio sono 828.

Il Comune fa sapere che di tutti gli oggetti smarriti viene pubblicato mensilmente un elenco a cura dell'Ufficio oggetti rinvenuti che si occupa di tenerli in custodia per 12 mesi.
L'Ufficio si trova in piazza Liber Paradisus 10 - Torre B - piano zero ed è aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30; il martedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30 e il giovedì a orario continuato dalle 8.30 alle 16.30.
Il proprietario, per rientrare in possesso del proprio oggetto o documento deve presentarsi personalmente all'Ufficio con un documento d'identità valido, fornendo una descrizione dettagliata del bene.
Nel caso il proprietario non si presenti per il ritiro, l'oggetto viene restituito alla persona che l'ha trovato e consegnato, mentre tutti i beni non ritirati entro i termini di custodia previsti rimangono a disposizione del Comune e potranno essere messi in vendita all'asta.

Bologna Today aveva visitato il deposito degli oggetti smarriti; da una prima occhiata in giro sembra davvero che la gente dimentichi e perda qualsiasi cosa. Ma quali sono gli oggetti che più frequentemente vengono riportati qui? Facciamo una top list?

Al primo posto ci sono i portafogli, molti dei quali ovviamente sono quelli rubati. Poi arrivano le chiavi e i mazzi di chiavi: tantissimi, sia di casa che delle auto. Al terzo posto direi gli occhiali e poi i telefoni cellulari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggetti smarriti: anelli, bracciali e telefoni dimenticati, ecco come recuperarli

BolognaToday è in caricamento