Cronaca Stazione

Trenitalia: 'Bolognesi, i viaggiatori più sbadati sul treno dimenticano di tutto'

Dai libri, al cellulari, ma addirittura un quadro d'autore e la toga di un magistrato: questi gli oggetti dimenticati dai viaggiatori sui treni. I residenti sotto le Due Torri sul podio

A chi non è capitato, almeno una volta nella vita, di dimenticare sul treno qualcosa?! All'ordine del giorno - rende noto Trenitalia - vengono ritrovati oggetti smarriti dal personale delle ferrovie: dai più classici, come sciarpe, libri, occhiali, cellulari, referti medici; fino a cappotti, computer portatili, i-pod e palmari. C'è addirittura chi è stato capace di lasciare sul sedile un quadro d'autore, strumenti musicali e persino la toga da magistrato!
Ai bolognesi la medaglia d'oro tra i viaggiatori più distratti o frettolosi. Fortunatamente - rassicura Trenitalia riportandone i dati - l'80% degli oggetti persi viene ritrovato e riconsegnato in brevissimo tempo al legittimo proprietario.

DATI. Complessivamente sono state 340 le richieste di recupero pervenute in un mese agli Uffici assistenza clienti, 270 quelle soddisfatte. Trenitalia stila anche una classifica delle stazioni capolinea dei viaggiatori più distratti: Bologna Centrale si piazza al primo posto, seguita da Venezia Santa Lucia, Milano Centrale, Napoli Centrale, Firenze Santa Maria Novella e Roma Termini. Secondo Trenitalia, dunque si "è mostrato di grande utilità e interesse, in questo primo mese di attivazione, il nuovo servizio messo a punto dalla società di trasporto del Gruppo Fs Italiane, che prevede la ricerca in tempo reale e la restituzione di oggetti personali dimenticati a bordo treno". In questa prima fase il servizio è dedicato ai clienti dei Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca ed è attivo nelle stazioni di Torino Porta Nuova, Milano Centrale, Venezia Santa Lucia, Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Roma Termini, Napoli Centrale, Reggio Calabria Centrale. Allo studio l'estensione a tutti gli altri treni nazionali, come Intercity ed Espressi. Informazioni dettagliate sul servizio, sugli orari di apertura degli Uffici Assistenza e sulla modulistica da compilare, sono disponibili sul sito 'Trenitalia

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenitalia: 'Bolognesi, i viaggiatori più sbadati sul treno dimenticano di tutto'
BolognaToday è in caricamento