Cronaca

Olimpiadi, arciere "cicciottelle": è polemica, rimosso direttore Qs

L'editore de Il resto del Carlino si scusa per il titolo del pezzo sull'impresa del trio che ha "sfiorato il miracolo olimpico", dopo le aspre polemiche sollevate

"Il trio delle cicciottelle sfiora il miracolo olimpico", così titolava il Resto del Carlino, riferendosi all'impresa delle nostre atlete a Rio. L'aggettivo utilizzato per le  brave arciere ha sollevato aspre polemiche a seguito delle quali il quotidiano ha fatto retrofront, con tanto di scuse. Non solo. La querelle è anche costata il posto al direttore del Qs Giuseppe Tassi. In una nota infatti l'editore Andrea Riffeser Monti si scusa  coi lettori e le stesse arciere italiane impegnate due giorni fa nella "bellissima finale per il bronzo persa con Taipei  alle olimpiadi di Rio de Janeiro.

"Lo stesso editore- si legge - a seguito di tale episodio ha deciso di sollevare dall'incarico, con effetto immediato, il direttore del Qs Giuseppe Tassi". Contro il titolo del quotidiano, che ha definito "cicciottelle" le atlete azzurre, si era scagliata la federazione del tiro con l'arco, oltre a diversi esponenti del mondo sportivo e politico.

Anche Tassi ha chiesto venia, chiarendo che "quel titolo ha urtato la sensibilità di alcuni nostri lettori ma l'intento di partenza non era né derisorio né discriminante".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpiadi, arciere "cicciottelle": è polemica, rimosso direttore Qs

BolognaToday è in caricamento