rotate-mobile
Cronaca Molinella

Omicidio Budrio, Generale dell'Arma: 'Estremamente pericoloso, ricercato anche in Serbia'

Il gen. Tullio Del Sette fa il punto con la stampa sulle ricerche del fuggiasco, dai numerosi alias

Il Generale dell'Arma Tullio Del Sette fa il punto con la stampa sulle ricerche del fuggiasco serbo, dai numerosi alias.

A suo carico anche una rapina e una violenza sessuale per i quali è ricercato anche dagli inquirenti serbi. Intanto, oltre 150 uomini sono stati chiamati a rinforzare il dispositivo di ricerca per il triangolo a confine tra Ravenna, Ferrara e Bologna. Al vertice, nella caserma di Molinella,  oltre ai vertici dell'Arma, anche il Sindaco Dario Mantovani. 

"Si tratta di una persona estremamente pericolosa" ha detto Del Sette, sottolineando che 'Igor il russo', criminale dai numerosi alias, è abituato a vivere in ambienti duri.

I cani da fiuto delle forze dell'ordine nella serata di ieri avrebbero anche individuato un giaciglio utilizzato dall'uomo, conosciuto anche nella zona, le campagne che vanno da Molinella ad Argenta. E proprio sull'identità del soggetto, che diversi indizi indicano come l'autore sia dell'omicidio di Davide Fabbri, a Budrio sabato 1 aprile, che quello di Valerio Verri, due giorni fa a Portomaggiore, stanno emergendo alcuni dettagli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Budrio, Generale dell'Arma: 'Estremamente pericoloso, ricercato anche in Serbia'

BolognaToday è in caricamento