Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Molinella

Ricerche killer Budrio, 'Venite, c'è Igor!' ma è un viandante

Una decina di segnalazioni per un uomo a piedi lungo gli argini, ma i controlli dei Carabinieri hanno sempre dato esito negativo

Continuano le segnalazioni sui presunti avvistamenti di Norbert Feher-Igor Vaclavic, il presunto omicida di Budrio e Portomaggiore. Mentre proseguono le richerche senza sosta, gli inquirenti stanno facendo i conti anche con molti cittadini, portati a segnalare ogni sospetto.

Mercoledì i Carabinieri hanno ricevuto una decina di chiamate di cittadini che avevano visto un uomo in cammino per le stradine di campagna, zaino in spalla, apparentemente dell'Est europeo. Fermato per controlli una decina di volte dalle pattuglie che monitorano il territorio, l'uomo si è rivelato essere un giovane viandante originario della Repubblica Ceca, in viaggio a piedi per l'Europa.

La caccia all'uomo comunque non conosce comuque sosta: ieri è stata evacuata una zona attorno Argenta, e mercoledì è stato battuto l'argine del Reno, in particolar modo dopo la sparizione di una zattera. La barchetta era di un contadino e la sparizione è emersa durante il perlustramento in corso da parte delle squadre di carabinieri nei casolari della zona. Era utilizzata dal proprietario per piccoli spostamenti nel dedalo di canali e acquitrini dell'area non bonificata. La suggestione è che il killer in fuga possa spostarsi via acqua, nei canali tra Marmorta e Campotto, dove continuerebbe a nascondersi. (Da RavennaToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerche killer Budrio, 'Venite, c'è Igor!' ma è un viandante
BolognaToday è in caricamento