Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Omicidio di Chiara, assessora Lori: "Ancora una volta la vittima è una donna, giovanissima"

L'assessora regionale alle pari opportunità definisce "vera e propria emergenza costituita dai femminicidi, dalle violenze e dai soprusi, fisici e psicologici, sulle donne”

La collina del ritrovamento

"Un’adolescente. Un’altra donna, giovanissima, vittima di una violenza che lascia sgomenti. Desidero esprimere la mia profonda vicinanza, quella della Giunta e di tutta la comunità regionale alla famiglia di Chiara, a cui ci stringiamo in queste ore di profondissimo dolore". Lo scrive in una nota l'assessora regionale alle Pari opportunità, Barbara Lori, sulla tragica morte di Chiara Gualzetti, la ragazza 116enne di Monteveglio scomparsa domenica da casa e ritrovata senza vita nella serata di ieri.

Nella notte, è stato poi fermato un coetaneo e amico di Chiara che vive in un comune vicino, mentre Carabinieri e Procura per i minorenni stanno cercando di ricostruire un movente che al momento non è del tutto chiaro.

"E un sentimento di partecipazione e altrettanta solidarietà a tutta la comunità di Valsamoggia. Purtroppo ho vissuto una tragedia analoga durante il mio mandato da sindaco e so cosa significhi per tutta la comunità". 

“Ancora una volta la cronaca ci pone davanti a fatti inaccettabili. In questo caso con protagonisti dei minori. Ma ancora una volta la vittima è una donna, giovanissima, privata della sua vita. Istituzioni, cittadini, comunità, tutti dobbiamo porci l’obiettivo comune di mettere fine alla vera e propria emergenza costituita dai femminicidi, dalle violenze e dai soprusi, fisici e psicologici, sulle donne”, chiude Lori. 

Omicidio Chiara. "Ci siamo concentrati subito sul ragazzo. Trovata arma delitto e telefonino della vittima" | VIDEO

Chiara uccisa a coltellate. Confessione shock dell'amico: "Voce interiore ha detto di uccidere" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Chiara, assessora Lori: "Ancora una volta la vittima è una donna, giovanissima"

BolognaToday è in caricamento