rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca San Giovanni in Persiceto

Omicidio di san Giovanni in Persiceto: accoltella a morte il marito, il gesto 'annunciato' in alcuni scritti

La donna, che a sua volta ha tentato di togliersi la vita, resta piantonata in ospedale formalmente in fermo di indiziato di delitto

Si chiamava Renzo Marchesi l'uomo accoltellato a morte dalla moglie in una zona industriale di San Giovanni in Persiceto, nella bassa bolognese. Il signore, 78 anni, era da tempo affetto da una malattia neurodegenerativa e chi indaga sospetta che dietro al gesto ci sia stato proprio il movente del crescente fardello sulle spalle della moglie.

La donna infatti, ora piantonata in ospedale anche lei con diversi tagli autoinflitti, pare abbia lasciato in forma scritta alcuni pensieri relativi al desiderio di farla finita. Gli scritti sarebbero stati scoperti a casa della coppia, dove tra le altre cose si chiedeva scusa al figlio dei due per quello che sarebbe dovuto essere un commiato congiunto. Così non è stato, è la 74enne ora è in stato di fermo di indiziato di delitto, piantonata in ospedale. A chiamare il 118 sarebe poi stato lo stesso figlio, avvertito dalla donna probabilmente quando lei ha capito che non avrebbe più potuto andare avanti nei suoi intenti.

L'arma è stata individuata in un coltello da cucina, pare acquistato poco prima al supermercato. I rilievi sono andati avanti sino a tarda notte, qualcosa di più si saprà quando gli inquirenti riusciranno a parlare con la donna, per chiarire definitivamente la dinamica dell'accaduto. Sul caso è stata attivata la pm di turno Francesca Rago.

Omicidio-tentato suicidio: il precedente di Valsamoggia

Un dramma, quello degli omicidi suicidi, che preiodicamente riemerge dalle cronache, e che vede protagonisti solitamente coppie anziane, anche non necessariamente condiucenti una vita isolata. Analogo fu il caso dell'omicidio-tentato suicidio in Valsamoggia dell'agosto 2021. Un uomo di 77 anni uccise la propria consorte, 73enne, a colpi di arma da fuoco indirizzando poi la canna verso di s'è, premendo il grilletto. Il colpo però non fu fatale, e il signore è stato condannato l'ottobre scorso per omicidio del consenziente.

Omicidio a San Giovanni Persiceto: uccide il marito, poi tenta suicidio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di san Giovanni in Persiceto: accoltella a morte il marito, il gesto 'annunciato' in alcuni scritti

BolognaToday è in caricamento