menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio San Pietro in Casale, i Carabinieri: 'Chi avesse informazioni su Villani ci contatti'

I Carabinieri di Bologna hanno divulgato una foto recente di Claudio Villani, accusato di essere il killer di Barbara Fontana, ma non si esclude il suo coinvolgimento in altri crimini irrisolti

Si scava nel passato di Claudio Villani, il 56enne di Argenta arrestato per l'omicidio di Barbara Fontana in un hotel di San Pietro in Casale. L'uomo che per trucidare la escort venerdì era evaso dagli arresti domiciliari, dove era rinchiuso per una rapina ai danni di una prostituta, aveva già ucciso una donna quando era minorenne. 

E' accusato di omicidio pluriaggravato e verrà trasferito a Bologna. Dopo la convalida dell'arresto, prevista per oggi, il giudice di Forlì dovrebbe dichiarare, come di prassi, la sua incompetenza e passare gli atti alla procura bolognese. Giovedì 11 agosto verrà effettuata l'autopsia sul corpo di Barbara. 

Oggi i Carabinieri di Bologna hanno divulgato una foto recente dell'arrestato nel caso emergessero informazioni utili da parte dei cittadini. Come disposto dalla Procura della Repubblica di Bologna, chi avesse segnalazioni è invitato a rivolgersi al Nucleo Investigativo del Comando Provinciale (tel. 051/2001).

Da quanto riferiscono i suoi difensori, Villani, che si è avvalso della facoltà di non rispondere sia davanti al pm che davanti al Gip di Forlì, ora sarebbe psicologicamente provato e starebbero infatti valutando una eventuale perizia psichiatrica, lo stesso esame potrebbe però essere richiesto anche dal pm Antonello Gustapane che coordina le indagini alla Procura di Bolgona. 

Quando i Carabinieri lo hanno catturato sabato mattina a Forlimpopoli ha detto di essere un uomo malato, con difficoltà a rapportarsi con le donne, ma chi lo ha incontrato racconta piuttosto di sevizie e violenze.

COLD CASE. Si indaga anche su un decesso archiviato come suicidio: una 72enne venne trovata morta nel Po, nel ferrarese, 4 anni fa, dopo essere sparita nel nulla tre giorni prima del rinvenimento del cadavere. Quando venne trovata era completamente nuda.

Lei era una vicina di casa del 56enne e, insieme al marito, si era prodigata per Villani, quando era uscito dal carcere minorile, e fu proprio lui l'ultima persona a vederla viva. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento