rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Porto / Via Marzabotto

Prima la chiamata al figlio, poi l'omicidio-suicidio: quartiere sotto shock per Atos e Norma

La dinamica è ormai chiara agli investigatori per l'omicdio-suicidio consumatosi ieri tra le mura domestiche a pochi passi dall'ospedale Maggiore

In quartiere che fosse successo qualcosa di grave, in molti lo hanno intuito quando hanno visto alcuni poliziotti andare e venire per la tromba delle scale e attorno a un'auto, parcheggiata da molto tempo in strada. Dolore e sconcerto in via Marzabotto, a una manciata di passi dall'ospedale Maggiore, per l'omicidio-suicidio che ha portato via le vite di Atos Ricini e della mamma Norma, rispettivamente 72 e 94 anni.

A sparare all'anziana signora sarebbe stato proprio il figlio, che deteneva regolarmente alcuni fucili, essendo stato praticante di caccia e tiro a volo. Ricini poi, dopo una macabra telefonata al figlio 41enne -residente da tempo fuori provincia- avrebbe puntato l'arma verso di sè e avrebbe premuto di nuovo il grilletto.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, chiamata appunto dal 41enne e intervenuta sul posto a fatto ormai compiuto, sembra che dietro il gesto ci fosse una depressione del 72enne, riaffiorata di recente dopo un periodo di latenza. Ricini però non avrebbe lasciato biglietti o messaggi d'addio che spiegassero il macabro gesto, anche se la dinamica per chi indaga è in breve tempo apparsa evidente e tristemente lineare.

Sotto shock gli amici del bar delle vicinanze che Ricini frequentava. Come riporta il Resto del Carlino, sono stati proprio alcuni conoscenti del 72enne a confermare come negli ultimi tempi Ricini fosse apparso giù di tono e restìo a intrattenersi nel locale, per giocare a biliardo. "Mi ha detto: ti chiamo quando sto meglio e posso tornare a giocare. E' stata l'ultima volta che l'ho sentito" ha spiegato uno dei compagni di gioco di Ricini.

Omicidio-suicidio in via Marzabotto: madre e figlio trovati morti

Omicidio a San Giovanni Persiceto: uccide il marito, poi tenta suicidio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima la chiamata al figlio, poi l'omicidio-suicidio: quartiere sotto shock per Atos e Norma

BolognaToday è in caricamento