Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Omicidio Wally Urbini, svolta: la vicina arrestata a Bologna

Fermata nel capoluogo felsineo una donna straniera, dirimpettaia dell'anziana brutalmente assassinata 5 giorni fa a Cesena. Stava tentando la fuga: bloccata dalla squadra Mobile

Sviluppi sull'omicidio di Wally Urbini, l'88enne uccisa nel suo appartamento in via Sostegno, a Cesena, lo scorso giovedì.
A Bologna ha portato la pista seguita dagli inquirenti, che proprio all'ombra delle Due Torri hanno arrestato una donna di origini magrebine, vicina di casa dell'anziana assassinata. Il fermo è scattato nella notte appena trascorsa, da parte della squadra Mobile di Forlì.
A quanto si è appreso la donna stava cercando di scappare: è infatti stata catturata all'aeroporto Marconi mentre tentava di imbarcarsi su un volo insieme ai familiari. Ad infittire i sospetti intorno alla straniera anche il ritrovamento, nel suo bagaglio, di alcuni effetti personali della 88enne cesenate.

La svolta sul caso giunge dopo che anche ieri erano stati sentiti vicini di casa e persone nella cerchia delle amicizie della pensionata. Fin da subito, infatti, gli inquirenti avevano ipotizzato che l'uccisione fosse avvenuta per mano di una persona nota alla vittima.

L'OMICIDIO. La pensionata è stata trovata cadavere giovedi' mattina nella sua abitazione, in centro a Cesena. Dall'autopsia effettuata, l'assassino avrebbe premuto una sciarpa sulla bocca della donna, uccidendola per asfissia.
Sicuramente l'anziana si è difesa come ha potuto, c'é stata colluttazione, sul suo corpo sarebbero state trovate anche tracce appartenenti probabilmente a chi l'ha uccisa. L'assassinio dovrebbe essere avvenuto nella tardissima serata di mercoledì.
Si è indagato a ritmo serrato: l'attenzione degli inquirenti si è subito focalizzata sull'ambiente familiare, su quello degli amici e dei vicini di casa. Secondo gli investigatori, infatti, la donna conosceva molto bene chi l'ha poi uccisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Wally Urbini, svolta: la vicina arrestata a Bologna
BolognaToday è in caricamento