Cronaca

Onoreficenze al merito, la consegna dei titoli in Prefettura

Lunedì 28 verranno consegnati i titoli disposti dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Martedì un altro riconosciumento: ci sarà anche Curreri degli Stadio

Lunedì saranno consegnate in Prefettura a Bologna le onorificenze al merito della Repubblica Italiana conferite dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a 15 decorati.

Nell'elenco anche l'amministratore delegato di Ducati, Claudio Domenicali, che viene nominato commendatore, e il presidente dell'Aeroporto e di Ascom, Enrico Postacchini, insignito del titolo di cavaliere.

Tra i 15 decorati in occasione delle celebrazioni del 75esimo anniversario della fondazione della Repubblica, il 'grande ufficiale' Alfonso Stefanelli, i commendatori Massimo Di Donato, Nadia Gaggioli e Marco Iachetta, l'ufficiale Alberto Strazzari, i cavalieri Roberto Capuano, Matteo Castelli, Celso Luigi De Scrilli, Adele Fusilli, Massimo Mingardi, Eleonora Novelli Gazzotti, Enrico Postacchini, Nicola Sette, Adriana Steccanella e Tauro Stella.

Inoltre, martedì, nella Sala Italia della Fiera di Bologna, saranno consegnate, alla presenza del Presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, le onorificenze al merito della Repubblica Italiana conferite da Mattarella a 20 decorati che si sono distinti per il proprio operato in ambito sanitario durante l'emergenza pandemica.

Premiato anche il leader degli Stadio, Gaetano Curreri, da tempo impegnato nell'apportare il proprio contributo a sostegno dell'attività dei sanitari. Vengono decorati gli ufficiali Salvatore Manfredi, Guido Frascaroli e Rosina Alessandroni, i cavalieri Jessica Adami, Nadialina Assueri, Manuela Billi, Mario Cavazza, Annalisa Ghetti, Patrizia Girotti, Antonio Gramegna, Luca Guerra, Vincenzo Indelicato, Monia Marchetti, Adelmo Marseglia, Luca Marzola, Maria Pieri, Maria Cristina Pirazzini, Donatella Rotondo, Anna Simoni, Federica Spinnato. (Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Onoreficenze al merito, la consegna dei titoli in Prefettura

BolognaToday è in caricamento