Vaccini, nuovo hub a San Lazzaro. Bordon: "Se serve sì open day per fasce giovani" | VIDEO

Inaugurato il PalaYuri: conta sette postazioni e può arrivare fino a mille somministrazioni al giorno

Se con l'abbassarsi dell'età l'adesione al vaccino dovesse calare, l'Ausl di Bologna è pronta a promuovere iniziative, come gli open day, per vaccinare più persone possibili. "Ora stiamo seguendo un cronoprogramma puntuale – spiega Paolo Bordon, direttore generale dell'Ausl di Bologna – scendendo dai più anziani verso il basso. Quando vedremo che alcune fasce di età non avranno un'adesione intorno al 70-80%, ci sarà il tema di come recuperarle con iniziative varie sul territorio. È ancora presto per dire se ci sarà un livello di allarme tale da richiedere un nostro ruolo attivo nell'andare a cercare le persone ma se non ci saranno tassi di coperture importanti, lo faremo. Con open day, usando la clinica mobile e andando nei luoghi di ritrovo delle persone che sfuggono alla chiamata".

"Al momento – ribadisce comunque Bordon –, l'importante è continuare con la campagna vaccinale mettendo al sicuro le categorie più a rischio. Ora stiamo vaccinando in maniera importante i 60enni, ma anche molti pazienti fragili. E abbiamo percentuali molto alte sugli 80enni, i 70enni e le persone a domicilio. Questa è stata la fase più difficile. Ora abbiamo di fronte una popolazione più autonoma, mobile e indipendente".

Nuovo hub vaccinale a San Lazzaro

A partire da giovedì 20 maggio, la rete dei punti vaccinali nell’area Metropolitana e a San Lazzaro si arricchisce di un nuovo hub vaccinale, presso la palestra PalaYuri (via della Repubblica 4), che va a sostituire Officine SanLab in un’ottica di ampliamento del servizio e degli spazi.

La struttura di oltre 1.000 metri quadrati, messa a disposizione dal Comune di San Lazzaro, è operativa da questa mattina con 4 box per la somministrazione del vaccini.

Nella palestra saranno impegnati ogni giorno, dalle ore 8.00 alle 20.00, 13 operatori (5 medici, 4 infermieri per le vaccinazioni, un coordinatore di sala e 3 amministrativi addetti alle registrazioni e al check-point) dell’Azienda Usl di Bologna, che vaccineranno una media di 520 persone al giorno, con l’obiettivo (compatibilmente con l’andamento del piano vaccinale nazionale e delle disponibilità di dosi) di arrivare fino a 1000 dosi somministrate al giorno.

Grazie all’ampia superficie a disposizione per le vaccinazioni e la successiva osservazione, l’hub del PalaYuri diventerà così il riferimento vaccinale per il Distretto sanitario Savena-Idice, in rete con tutti i punti di vaccinazione dell’Azienda Usl di Bologna.

Ad inaugurarlo ufficialmente, Raffaele Donini, Assessore alle Politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna e la sindaca di San Lazzaro Isabella Conti, assieme al Direttore Generale dell'Azienda Usl di Bologna Paolo Bordon, e al Direttore dell'Azienda Usl Distretto di San Lazzaro di Savena Eno Quargnolo.

"Dopo l’ottima esperienza presso le Officine San Lab, l’apertura di un nuovo hub vaccinale di dimensioni maggiori sul territorio di San Lazzaro e al servizio di tutto il Distretto Savena Idice è una ventata di speranza, un ulteriore passo avanti verso il graduale ritorno alla normalità – aggiunge la Sindaca Isabella Conti -. Voglio ringraziare gli operatori, i medici e gli infermieri, e tutti coloro che ogni giorno sono impegnati in prima linea e nella campagna vaccinale: una squadra coesa, forte della collaborazione tra Regione, enti e amministrazioni locali, a cui dobbiamo la significativa riduzione dei contagi su tutto il territorio metropolitano e regionale". 

"Uscire dall’emergenza in maniera sicura nel tempo più rapido possibile. Questo è il nostro obiettivo, su cui stiamo assicurando il massimo impegno – ha aggiunto l’Assessore regionale Raffaele Donini -. E la disponibilità da parte del Comune di San Lazzaro del PalaYuri, che assicura dal punto di vista organizzativo la possibilità di arrivare fino a 1000 dosi al giorno, contribuisce in maniera determinante alla vaccinazione di questa parte del territorio, entrando a far parte della rete di oltre 140 punti vaccinali distribuiti sul territorio regionale. Non è ancora il momento di abbassare la guardia, continuiamo a proteggere gli altri e noi stessi osservandole regole di sicurezza, ma possiamo davvero guardare con fiducia al futuro per ritrovare la normalità delle nostre vite".

"L’inaugurazione di questo nuovo hub vaccinale, presso il PalaYuri di San Lazzaro, testimonia il rinnovato impegno dell’Azienda ad accelerare la campagna vaccinale, che la scorsa settimana ha superato le 50mila dosi, con oltre 4mila in più di quelle richieste dal commissario straordinario – dichiara Paolo Bordon, Direttore Generale dell’Azienda Usl di Bologna –. Il PalaYuri, da stamane, effettuerà 520 vaccinazioni giornaliere che potrebbero arrivare anche a 1.000 in relazione alla disponibilità delle dosi. Vaccinarsi e seguire i giusti comportamenti, evitando ad esempio gli assembramenti - conclude Bordon - sono elementi indispensabili per arrivare quanto prima al traguardo della zona bianca".

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Vaccini, nuovo hub a San Lazzaro. Bordon: "Se serve sì open day per fasce giovani" | VIDEO

BolognaToday è in caricamento