rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Operaio morto all'Interporto, aperto fascicolo: camionista indagato

Ancora approfondimenti per la sequenza che ha prodotto la morte del ragazzo di 22 anni, al suo terzo giorno di lavoro

In merito alla morte sul lavoro del 22enne Yaya Yafa all'Interporto, nelle prossime ore ci potrebbero già essere i primi iscritti nel registro degli indagati, a partire dall'autista del mezzo attorno al quale si è consumato l'incidente sul lavoro. A riportare la notizia è l'Ansa, che precisa anche che non si renderà necessario sottoporre ad autopsia il corpo del giovane, dal momento che le cause del decesso sono chiare.

Ulteriori accertamenti invece sono stati disposti ai carabinieri dal pm titolare dell'inchiesta Augusto Borghini. I militari devono verificare nei dettagli alcuni passaggi della sequenze di eventi che hanno portato alla morte del ragazzo, al suo terzo giorno da interinale nel magazzino, ma anche di risalire la catena degli appalti, per verificare possibili profili di responsabilità lungo la filiera.

Lavoro, Lepore: "Lanceremo l'idea di un Patto metropolitano per la logistica etica" | VIDEO

La morte di Yaya (al lavoro da soli 3 giorni) e il problema sicurezza: "Garantire preparazione sulle mansioni"

Giovane operaio morto sul lavoro a Bentivoglio: "Sciopero, ora l'Interporto si ferma"

Incidente all'Interporto: morto operaio 22enne

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio morto all'Interporto, aperto fascicolo: camionista indagato

BolognaToday è in caricamento