menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ordinanza di Capodanno: orari, punti di accesso e regole del 31 dicembre 2018

Capodanno in Piazza Maggiore: non più di 10.000 presenze in contemporanea. Il conteggio delle persone sarà effettuato tramite un numero finito di coupon che saranno consegnati gratuitamente al pubblico

La sera di Capodanno, il 31 dicembre 2018, l’accesso a Piazza Maggiore sarà consentito a partire dalle ore 21 del 31 dicembre da quattro accessi: Piazza Nettuno, via IV Novembre, via dell’Archiginnasio (in corrispondenza di via dei Musei) e Piazza Re Enzo.

Saranno impiegati oltre 80 addetti privati al servizio d'ordine per la gestione dell'accesso controllato del pubblico che non potrà superare le 10.000 presenze in contemporanea. Il conteggio delle persone sarà effettuato tramite un numero finito di coupon che saranno consegnati gratuitamente al pubblico in ingresso e chiesti in restituzione in uscita in modo da avere sempre in piazza al massimo il numero di persone previsto.

Per garantire la sicurezza delle persone che festeggeranno in Piazza Maggiore, il Sindaco Virginio Merola ha firmato un’ordinanza che vieta dalle 18 del 31 dicembre alle 8 del 1° gennaio alle attività all’interno dell’area di Piazza Maggiore la vendita per asporto e la somministrazione all’interno dei dehors di qualsiasi bevanda, alcolica e non alcolica, in contenitori di vetro o lattina (questo divieto si applica anche alle attività che si trovano in via de’ Pignattari, Archiginnasio, Clavature, Pescherie Vecchie, D’Azeglio fino all’intersezione con via Farini, Piazza del Nettuno e Piazza Re Enzo). Inoltre le attività all’interno dell’area delimitata dalle transenne (che oltre a Piazza Maggiore comprendono una parte di via de’ Pignattari) devono rimuovere gli arredi mobili dei dehors, sempre dalle 18 del 31 dicembre alle 8 del 1° gennaio. Infine, nell’area dei festeggiamenti è vietato nella stessa fascia oraria introdurre qualsiasi bevanda alcolica e non alcolica in contenitori di vetro o lattina e bombolette contenenti spray urticante.

Nella giornata di domani, venerdì 28 dicembre, verrà montata la protezione alla Fontana del Nettuno. La protezione rimarrà fino al 2 gennaio prossimo.

Il Comune di Bologna inoltre, come ogni anno, ha emanato anche l’ordinanza che vieta a chi non detiene alcuna licenza né è autorizzato, di effettuare scoppi di petardi, mortaretti e artifici similari e di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico o di uso pubblico e nei luoghi privati da cui possano essere raggiunte o interessate direttamente aree e spazi a uso pubblico, dal 24 dicembre 2018 al 7 gennaio 2019.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento