Ordinanze 'anti-balordi' (Daspo) a Bologna e Firenze, Salvini: 'Presto in tutta Italia'

I Prefetti applicano l'ordinanza per chi è stato denunciato per spaccio, rissa, danneggiamento e commercio abusivo

"Nessuna tolleranza per degrado e illegalità". Lo scrive il Ministro dell'Interno Matteo Salvini che ha varato una sorta di ordinanza "anti-balordi", in pratica il Daspo, già applicato in città

Coinvolte per ora Bologna e Firenze. La prefettura del capoluogo toscano ha già allontanato chi è stato denunciato in città per spaccio, percosse, rissa, lesioni personali, danneggiamento di beni e commercio abusivo su aree pubbliche. Lo ha deciso il prefetto, con una ordinanza ad hoc appena entrata in vigore e che prevede l'allontanamento di questi soggetti da alcune aree della città. La stessa decisione è stata adottata dal prefetto di Bologna". E' quanto si spiega in una nota del ministero dell'Interno: "Darò direttive affinché simili provvedimenti scattino in tutta Italia" ha detto Salvini. (dire)

VIDEO| La parola al Questore di Bologna e al Sottosegretario all'Interno Candiani

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Europa

    Elezioni europee, circoscrizione Nord-Est: i risultati

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla SP 78: auto nel fosso dopo lo scontro, morta una donna

  • Elezioni

    L'Emilia-Romagna da rossa a verde, vince la Lega: a Bologna il PD tiene

  • Elezioni

    Elezioni, al voto 46 comuni nella provincia di Bologna

I più letti della settimana

  • Elezioni europee 2019: quando il voto è valido o nullo

  • Incidente in A14: schianto tra camion, tratto chiuso e traffico bloccato per ore

  • Incidente a Castenaso: bambino investito sulle strisce in via Nasica

  • Il Giro d'Italia torna nel bolognese: le modifiche alla viabilità

  • Centro blindato per il comizio di Forza Nuova: scontri in via Archigìnnasio

  • Incidente a Pianoro: schianto tra auto sulla Fondovalle

Torna su
BolognaToday è in caricamento