menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Vivi Appennino Bolognese

Foto Vivi Appennino Bolognese

A Porretta c'è un organo storico da salvare: visite guidate e musica per la raccolta fondi

L'associazione culturale Vox Vitae, in collaborazione con la parrocchia, ha intrapreso un progetto di manutenzione dell'organo storico monumentale Verati conservato presso la chiesa di Santa Maria Maddalena

L’associazione culturale Vox Vitae, in collaborazione con la parrocchia di Porretta Terme, ha intrapreso un progetto di manutenzione straordinaria dell’organo storico monumentale Verati (fine secolo XIX) conservato presso la chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena, che versa in condizioni assai preoccupanti e necessita di un intervento urgente di salvataggio.

"Tale progetto non vuole solo salvare un mezzo indispensabile alla vita cristiana del fedele, ma vuole salvare un’opera d’arte di inestimabile valore artistico e culturale, che simboleggia la storia del nostro paese, ricco di storia, arte, cultura, tradizioni che hanno portato non solo la nostra zona, ma l’intera nazione ad essere la regina delle arti e della cultura in tutto il mondo per secoli interi" si legge nella nota a firma del Presidente dell'Associazione, il Maestro Giacomo Contro.

Per salvare questo importante strumento a rischio per i danni causati dalla polvere, dall’umidità e dall’incuria ed è necessario reperire i fondi, così l’associazione promuove visite guidate alla chiesa parrocchiale, permettendo a tutti di poter osservare, conoscere e riscoprire i tesori dell’arte, della musica e della cultura che si celano nella chiesa.

Le visite guidate si possono prenotare (minimo gruppi di 6 persone) contattando l’associazione alla sua email associazionevoxvitae@hotmail.it, al suo profilo Facebook, o telefonicamente al 342 9029997. Alle visite guidate sarà possibile inoltre ascoltare l’organo, e partecipare grazie solo a un’offerta libera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento