Cronaca Porto / Largo Bartolo Nigrisoli

Maggiore: dopo i parcheggiatori abusivi, i 'Lupin' dei parcometri

Vista la stretta intorno all'attività dei parcheggiatori abusivi, a punto una nuova, ingegnosa trovata, per racimolare guadagni illeciti nel parcheggio dell'ospedale...

Vista la stretta intorno all'attività dei parcheggiatori abusivi, una coppia di romeni ha pensato bene di gabbare forze dell'ordine e cittadini mettendo a punto una differente, ingegnosa trovata, per racimolare guadagni illeciti nel parcheggio dell'ospedale Maggiore di Bologna. Qui i due furbetti avevano manomesso i parcometri Atc presenti nell'area di sosta a pagamento, per 'sgraffignare' le monete inserite dagli utenti per il pagamento del parcheggio a tempo.

Con uno scaltro stratagemma meccanico, il dispositivo veniva bloccato impedendo la regolare discesa delle monete inserite, che successivamente erano raccolte dai malviventi tramite la rimozione del blocco.

A porre fine alla trovata dei due romeni è stata una pattuglia della polizia municipale, appostata sul luogo per un'azione di controllo. Gli agenti hanno così potuto verificare  la  sequenza  delle  operazioni  eseguite  dai malviventi,  che  agivano  apparentemente  indisturbati, per poi palesarsi. Alla  vista delle divise,  i due stranieri hanno tentato di dileguarsi all'interno della sala d'attesa  dell'Ospedale  Maggiore, dove sono stati raggiunti e bloccati. Le manette  sono  scattate  con  l'imputazione  di  furto  pluri-aggravato con
violenza a cose esposte alla pubblica fede.

L'azienda ATC ha sporto denuncia per il danno patrimoniale subito, che pare ammontare  complessivamente,  causa l’impiego di tecniche analoghe a quella descritta,  a  circa  il 5% dell'incasso mensile dei parcometri posizionati nella zona di via dell'Ospedale e Largo Nigrisoli. Il Giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere per il pluripregiudicato, in attesa degli esiti del rito processuale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maggiore: dopo i parcheggiatori abusivi, i 'Lupin' dei parcometri

BolognaToday è in caricamento