L'Ospedale di Vergato diventa 'Covid resort'. "Sia garantita la sicurezza e si pensi anche al dopo"

La struttura da ieri ospita malati di Coronavirus in via di guarigione, dedicandosi alle "cure intermedie", così da liberare posti nei presidi cittadini

IMMAGINE REPERTORIO

In questi giorni è emersa la necessità di letti per "pazienti in uscita", persone cioè che hanno passato la fase più acuta e pericolosa della malattia da COVID-19, con sintomi in fase di regressione, ma per le quali è ancora necessario il ricovero in ospedale. La Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria Metropolitana, riunitasi il primo aprile 2020 in videoconferenza presieduta dall’assessore Giuliano Barigazzi, ha quindi dato il via libera alla proposta dell’Azienda Usl di Bologna di identificare, in questa fase della pandemia, l’Ospedale di Vergato come COVID Resort, visto che - fa sapere una nota della Ctssm -"le caratteristiche della struttura  si presta per la tipologia di utenti che si è pensato di trasferire. Un ruolo cruciale dunque quello dell'ospedale di Vergato, nel costante rimodellamento dell'intera rete ospedaliera metropolitana che assicura sicurezza ed efficacia delle cure ai pazienti COVID non più gravi, che dunque non hanno più necessità di ventilazione, liberando al contempo letti negli altri ospedali COVID da dedicare a pazienti nella fase acuta della malattia".

I letti a disposizione al COVID Resort di Vergato sono 35 e verranno utilizzati, gradualmente. ieri,  primo aprile , l'ingresso dei primi 15 pazienti. All'interno dell'intero complesso ospedaliero, che comprende anche la Casa della Salute - fa sapere la Ctssm - sono stati realizzati percorsi distinti per pazienti COVID positivi e non COVID, a garanzia della sicurezza di ospiti ed operatori. A fine emergenza si rientrerà nell’ordinario assetto dell’Ospedale.

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari e supportopsicologico: servizi attivi e numeri utili

Ospedale Vergato Covid-resort, l'appello: "Sia garantita sicurezza e si pensi anche al dopo emergenza"

"Non si sottovalutino i possibili rischi di questa scelta e per questo mi rivolgo al dott. Barigazzi, nel Suo ruolo di Assessore delegato in CTSS e al Sindaco Metropolitano affinché si facciano carico  e garanti che tutti i soggetti che avranno a che fare con i pazienti ancora positivi al virus siano dotati di ogni dispositivo di protezione individuale sufficiente e necessario per garantire la assoluta incolumità e sicurezza degli stessi, delle loro famiglie, della loro comunità tutta". L'appello - appresa la notizia del passaggio a Covid resort - arriva da Marta Evangelisti, Consigliera Città metropolitana di Bologna , che coglie l'occasione anche per parlare del dopo emergenza, esortando affinchè "una volta terminata questa angosciante e drammatica fase, la Ctss "si voglia far carico di sostenere, a maggior ragione in conseguenza alle scelte odierne, il ruolo del presidio ospedaliero di Vergato  come plesso fondamentale - al pari di altri di provincia - all’interno della rete ospedaliera bolognese e come tale destinatario di un ulteriore potenziamento sia in termini di servizi, che di personale". Perchè - chiosa la consigliera - "se oggi si deve fare la nostra parte sia al servizio di una comunità più ampia, sia per rendere più sicura la stessa popolazione della montagna che dovesse essere costretta a rivolgersi soprattutto a Bologna, non sarebbe accettabile che alla fine dell’emergenza le istituzioni sanitarie retrocedessero rispetto alla analisi e alle decisone assunte in queste ore”.

Malati di tumore, il Covid non ferma Ant: "Aumento di richieste, noi alleggeriamo la sanità pubblica" [

Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 1° aprile: 713 nuovi contagi, altri 88 morti

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 1° aprile: i dati comune per comune

Coronavirus, ecco i buoni spesa del Comune: da 150 e 600 euro, si richiedono dal 2 aprile

Coronavirus, nel reparto di terapia intensiva del Sant'Orsola: "L'emergenza continua" | VIDEO

Coronavirus, bimbo nato da mamma positiva. Intervista al neonatologo Fabrizio Sandri

Coronavirus, studio all'Alma mater: "La luce in fondo al tunnel forse dopo Pasqua"

VIDEO | Cure casa per casa: "Il piano funziona, se avete febbre aspettateci" 

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento