Cronaca

Vergato: spuntano ossa umane nella chiesa di “Santa Maria Assunta”

Il macabro ritrovamento è avvenuto durante alcuni lavori di ristrutturazione. I resti probabilmente appartengono a qualche religioso lì anticamente tumulato. Gli scavi proseguono, potrebbero esservi celate altre spoglie

Luogo del rinvenimento, all'interno della chiesa di “Santa Maria Assunta”

Macabro ritrovamento a Vergato, all'interno della chiesa di “Santa Maria Assunta”, nella piccola frazioncina di Tolè. Resti umani sono stati rinvenuti sotto l'altare minore da alcuni operai lì impegnati in lavori di ristrutturazione.

Scavando sotto il pavimento sono venute alla luce delle ossa, verosimilmente umane. Così nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Vergato su richiesta del parroco sono intervenuti presso la parrocchia.



I primi accertamenti degli investigatori hanno confermato la natura umana e la lunga datazione dei resti rinvenuti (ossa lunghe della gamba e costole), probabilmente appartenenti a qualche religioso lì anticamente tumulato o a qualche defunto seppellito in un cimitero originariamente localizzato fuori dal perimetro della chiesa (come da usanza molto diffusa nei secoli scorsi), poi inglobato a seguito dell’ampliamento della struttura.

Le spoglie sono state quindi trasferite all’Istituto di Medicina Legale di Bologna per gli ulteriori approfondimenti dell’Autorità Giudiziaria e nei prossimi giorni proseguiranno gli scavi nell’eventualità che vi siano seppelliti altri resti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vergato: spuntano ossa umane nella chiesa di “Santa Maria Assunta”

BolognaToday è in caricamento