Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Castel Guelfo di Bologna

Outlet di Castel Guelfo, un sabato di shopping turbolento

Trio di taccheggiatori all’opera lo scorso weekand, tra i negozi del centro commerciale. Saccheggiano alcuni negozi di abbigliamento ed elettronica, ma, colti sul fatto, finiscono in manette

Ennesimo week-and di “shopping malandrino” e questa volta sotto il mirino dei taccheggiatori del sabato pomeriggio è finito il centro commerciale “Castel Guelfo The Style Outlet”. Dopo aver rubato abiti e oggetti di elettronica, due uomini e una donna sono stati bloccati sul fatto e finiti in manette. Il trio, aveva destato i sospetti dei Carabinieri per il fare circospetto con cui gironzolava tra i negozi e il continuo andirivieni da un’autovettura parcheggiata all’esterno. Dopo l’ennesimo movimento equivoco i Carabinieri hanno proceduto al loro controllo, mentre si accingevano a salire sull’autovettura per allontanarsi, trovandoli in possesso di diversi capi d’abbigliamento appena rubati dai negozi “Datch”, “Levi’s”. Con loro avevano due borse, schermate con carta d’alluminio, usate per eludere i sistemi antitaccheggio dei negozi derubati.
La perquisizione all’interno dell’autovettura ha consentito inoltre di rinvenire due lettori MP4 ed un lettore DVD portatile, risultati precedentemente trafugati dal negozio “Comet” di Imola.

Dopo aver restituito la refurtiva ai legittimi proprietari, i Carabinieri hanno proceduto ad arrestare i tre malviventi con l’accusa di furto aggravato continuato in concorso. Nella giornata di sabato gli arrestati sono stati processati con rito direttissimo e condannati alla pena di quattro mesi e venti giorni di reclusione.   
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Outlet di Castel Guelfo, un sabato di shopping turbolento
BolognaToday è in caricamento