Cronaca

Overdose di droga, allarme in città. San Patrignano: 'Viviamo drammi ogni giorni'

Un decesso e 2 giovani in coma negli ultimi giorni. Procura allarmata indaga. Dalla Comunità di recupero: "Non possiamo pensare che sia normale sballarsi, come la società sembra credere sempre più e come pare sottolineare il nuovo decreto legge"

Nuova ondata di allarmanti casi di overdose di droga in città, dove negli ultimi giorni si è contato un decesso - un 33enne trovato morto in un albergo - e due ricoveri - una 28enne e un minorenne, finiti in coma dopo aver assunto sostanze stupefacenti.

La situazione desta preoccupazioni nella Procura, che indaga in merito alle vicende con 'massimo impegno', e sprona la comunità di San Patrignano a romprere il silenzio. "Sono drammi che vorremmo non si ripetessero più - fanno sapere dalla Comunità di recupero per persone con dipendenze - Drammi che coinvolge persone che hanno deciso di abbandonarsi all’uso di sostanze in nome di una libertà che non capiremo mai e mai ci stancheremo di contrastare".

A colpire in città potrebbe essere stata una partita di roba tagliata male o troppo pura, vista la concomitanza dei casi, "ma il vero problema - -secondo lo staff di San Patrignano - ?continua ad essere quell’indifferenza così diffusa nella nostra società nei confronti di chi vive un disagio che sfocia nella dipendenza, qualunque essa sia". 
Benchè in molti pensino che il problema della tossicodipendenza sia meno stringente che in passato, il nodo " è oggi più che mai attuale e ne viviamo il dramma ogni giorno", sottolineano dalla comunità, affondando contro le aperture di legge: "Non possiamo pensare che sia normale sballarsi, come la società sembra credere sempre più e come fra l’altro sembra voler sottolineare il nuovo decreto legge in materia di droga, che depenalizza il piccolo spaccio di qualsiasi sostanza e che  considera sempre meno pericolosa la cannabis".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Overdose di droga, allarme in città. San Patrignano: 'Viviamo drammi ogni giorni'

BolognaToday è in caricamento