Cronaca Zona Universitaria / Via San Sigismondo

Overdose: malore per abuso di droga, 16enne ricoverata in rianimazione al Sant'Orsola

Ancora abuso di stupefacenti: questa volta è toccata a una minorenne, carabinieri e la procura indagano sull'accaduto. Dai primi accertamenti si tratterebbe di eroina bianca

Questa mattina, intorno alle 6:30 in via San Sigismondo, una sedicenne è stata ricoverata presso il Reparto di Rianimazione del Policlinico Sant’Orsola Malpighi in seguito a un malore riconducibile a una presunta overdose da sostanze stupefacenti.

Sono in corso le indagini a cura degli investigatori del Comando Provinciale dei Carabinieri di Bologna, coordinati dal Procuratore Aggiunto dott. Valter Giovannini e dal Sostituto Procuratore dott. Augusto Borghini della Procura della Repubblica di Bologna.

EROINA BIANCA. Riteniamo - ha detto il procuratore aggiunto e portavoce della Procura Valter Giovannini - che sia un'ulteriore vittima della pericolosissima eroina bianca che sta circolando a Bologna'', una decina di casi tra decessi e malori, avvenuti nell'ultimo periodo. Gli accertamenti sono delegati ai carabinieri della Compagnia Bologna Centro. Ad intervenire in via San Sigismondo, zona universitaria, era stata una volante della polizia.

La giovane - a quanto si apprende - era arrivata ieri sera a Bologna dalla provincia, in compagnia di un amico, appena maggiorenne sentito dagli investigatori, ma le sue dichiarazioni non sarebbero state convincenti. A breve potrebbero essere sentiti i familiari della ragazza, che risulta risiedere nel Ravennate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Overdose: malore per abuso di droga, 16enne ricoverata in rianimazione al Sant'Orsola

BolognaToday è in caricamento