Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca San Vitale / Via Angelo Venturoli

via Venturoli: 38enne muore per overdose da eroina, è il secondo in due giorni

Dopo la 29enne torinese, un altro decesso per probabile overdose a Bologna. Si tratta di un tossicodipendente bolognese che aveva assunto eroina

A meno di 48 ore dalla morte di una ragazza torinese di 29 anni, un altro decesso per probabile overdose a Bologna. Verso le 19 di ieri, un tossicodipendente bolognese di 38 anni, che aveva assunto eroina con un'amica in un appartamento in via Venturoli, è stato stroncato da un malore. A chiamare i soccorsi è stata la donna, una 42enne di Perugia, che abita nella casa dov'è accauduto il fatto. Il pm di turno, Marco Mescolini, ha disposto l'autopsia.

Alla polizia, intervenuta insieme ai medici del 118 che hanno constatato il decesso dell'uomo, la donna ha raccontato che lei e l'amico, entrambi consumatori abituali di eroina, si erano ritrovati a casa sua per assumere una dose. Lei se l'era iniettata per prima e il 38enne subito dopo. L'uomo era poi improvvisamente impallidito, fino a collassare.  La polizia ha avviato le indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

via Venturoli: 38enne muore per overdose da eroina, è il secondo in due giorni

BolognaToday è in caricamento