Cronaca Piazza di Porta Ravegnana

Ingoia 17 ovuli di cocaina per sfuggire alla polizia, inseguimento per le vie del centro

Pusher bloccato e tratto in arresto

Ha ingoiato 17 ovuli di cocaina per sfuggire alla polizia, che però ha mangiato la foglia. Sorta un concitato inseguimento per le vie del centro, il pusher è finito in arresto.

E' accaduto ieri, poco dopo le 19, sotto le Due Torri, nel cuore del capoluogo emiliano. Da quanto si apprende,  un volante transitando in piazza di Porta Ravegnana ha notato un giovane che alla vista degli agenti è salito sul proprio monopattino allontanandosi velocemente e con fare guardingo. I poliziotti hanno così deciso di seguirlo. Il ragazzo vedendosi alle strette ha quindi abbandonato il monopattino proseguendo la fuga a piedi. Il tallonamento concitato è durato fino in via SDan Vitale, dove il soggetto è stato fermato e identificato in un 21enne algerino. Durante il controllo l'uomo in preda a difficoltà respiratorie ha ceduto e sputato i ben 17 ovuli di droga che aveva ingerito nel tentativo di nascondere lo stupefacente. 

Trovato in possesso di circa 10 grammi di cocaina e banconote in contanti ritenute proventi di spaccio è stato tratto in arresto.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingoia 17 ovuli di cocaina per sfuggire alla polizia, inseguimento per le vie del centro

BolognaToday è in caricamento