15 ovuli di eroina ingeriti, in stazione arrestato corriere della droga

Lamentava forti dolori all’addome, così è stato sottoposto a esami clinici

foto archivio

I controlli della Polizia Ferroviaria negli ultimi due giorni hanno potato all'arresto di un corriere della droga.

All'interno della stazione di Bologna Centrale, è stato fermato un cittadino nigeriano, il quale ha manifestato segni di
nervosismo, quindi insospettendo maggiormente gli agenti che hanno approfondito il controllo.

Lo straniero lamentava forti dolori all’addome, così è stato sottoposto a esami clinici che hanno rivelato l'ingestione di una quindicina di ovuli, contenenti più di 160 grammi di eroina, sostanza che, una volta espulsa, sarebbe stata immessa sul mercato.

Dopo le pratiche sanitarie, l'uomo è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e condotto in carcere. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

Torna su
BolognaToday è in caricamento