Ozzano, inaugurata la nuova area sgambamento cani

Il costo complessivo dei lavori è stato di circa 18mila, e comprende la recinzione dell'area e i relativi servizi

È stata inaugurata ieri la nuova area destinata allo sgambamento cani a Ozzano, all’interno del parco Maurizio Cevenini. "Parliamo di uno spazio nato per rispondere alle esigenze dei cittadini che già frequentavano il parco con i propri amici a 4 zampe - spiega il sindaco Luca Lelli - ma che erano costretti a tenerli al guinzaglio non essendoci un’area dedicata". 

Il costo complessivo dei lavori è stato di circa 18mila, e comprende la recinzione dell'area e i relativi servizi. La fontanella di erogazione dell'acqua è stata collocata all'esterno della recinzione, a disposizione di tutti i fruitori del parco. 

"Durante i lavori- conclude - alcuni residenti  hanno chiesto all'amministrazione comunale di poter installare, a loro spese, due porte da calcetto: un bell'esempio di cittadinanza attiva e di sensibilità verso tutto ciò che è pubblico e che va ad arricchire e migliorare il proprio territorio”. 

Quella appena inaugurata è la seconda area sgambamento del capoluogo. A luglio ne è stata aperta una anche nella frazione  di Osteria Nuova, e contando  anche quella di Ponte Rizzoli, gli spazi a disposizione all’aperto per i propri amici a 4 zampe sono quattro .

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Piazzola sospesa per due giorni, gli ambulanti protestano

  • Funerale Giovanni Cremonini, in centinaia per l'ultimo saluto al babbo di Cesare

Torna su
BolognaToday è in caricamento