Cronaca

Ozzano: donato alla Pubblica Assistenza un mezzo per trasporto disabili

Un'azione possibile grazie ai 'Progetti del Cuore'

"Per un'Associazione non a scopo di lucro come la Pubblica Assistenza il rinnovo del parco automezzi è sempre un'operazione di non semplice attuazione, in particolare quando si tratta di mezzi attrezzati per il trasporto di disabili e di coloro che hanno difficoltà motorie come quelli che occorrono alla nostra associazione. Abbiamo deciso quindi di affidarci, per la riuscita di questo importante progetto, ai "Progetti del cuore", un portale gestito da società specializzate che aiutano nella ricerca dei fondi coinvolgendo le attività economiche del territorio. I fondi raccolti vengono interamente finalizzati alla realizzazione di progetti o acquisto di mezzi da parte delle Pubbliche Amministrazioni o delle Associazioni del territorio. Grazie a tutte le attività commerciali che hanno aderito, permettendoci così di raggiungere il nostro obiettivo che era quello di  poter mettere a disposizione dei cittadini del nostro distretto, un mezzo per il trasporto disabili e portatori di handicap. Ha tutte queste caratteristiche il Fiat Doblo' consegnato, in modalità di comodato gratuito per 8 anni, alla Pubblica Assistenza Ozzano-San Lazzaro". Queste le parole del neo presidente Antonino Quattrone sul nuovo mezzo in donatazione alla Pubblica.

Sul mezzo saranno esposti i loghi di tutte le attività commerciali, 40 in totale, in gran parte di Ozzano e San Lazzaro, ma alcune anche di Comuni limitrofi.  Il nostro progetto è partito nel 2019, è stato rallentato dalla pandemia, ed ha ripreso vigore verso la fine del 2020 per arrivare a concretizzarsi ora.  Un grazie e un ricordo commosso è stato rivolto a Fabrizio Venturi che scomparso lo scorso gennaio, sconfitto dal Covid.  

"Partecipo con vero piacere ad iniziative come questa - spiega il sindaco Luca Lelli - che sono la dimostrazione di quanto, nei nostri territori, il senso civico, il rispetto per le fasce piu' deboli della popolazione e l'integrazione delle attività economiche con il tessuto sociale in cui operano ed hanno sede siano tutti fattori molto rimarcati e molto presenti. 

Il portale "Progetti del cuore" a cui la Pubblica Assistenza si è affidata è ormai una realtà conosciuta e consolidata per il raggiungimento di questo tipo di obiettivi che ha già collaborato con tantissime realtà in Italia. Anche noi, come Amministrazione comunale, abbiamo perseguito una strada simile per il mezzo attrezzato che abbiamo acquisito alcuni anni fa ed ora a disposizione dei servizi sociali comunali.

"In questo anno e mezzo di pandemia ed emergenza sanitaria, le fragilità sono tristemente aumentate - aggiunge la Vicesindaca di San Lazzaro Benedetta Simon - Non solo, i bisogni di chi già era destinatario di una qualche forma di assistenza, sono cambiati e diventati più stringenti. E' quindi fondamentale per le Istituzioni poter dare risposte ancora più puntuali a questi bisogni e saper intervenire tempestivamente laddove ne emergono di nuovi. Siamo molto grati alla Pubblica Assistenza Ozzano-San Lazzaro per l'inestimabile servizio che svolge sui nostri territorio, ai volontari tutti che ogni giorno si dedicano con passione a queste attività, ma anche a tutte le aziende, ai commercianti e agli artigiani, che nonostante il periodo estremamente difficile per tutto il comparto, non hanno fatto mancare il loro supporto, dimostrando ancora una volta che la solidarietà è uno dei punti di forza e dei valori cardine della nostra terra".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ozzano: donato alla Pubblica Assistenza un mezzo per trasporto disabili

BolognaToday è in caricamento