rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Ozzano dell'Emilia

Suv in vendita, ma l'assegno è scritto a matita: mette in moto e scappa

A essere raggirata una 70enne, che pure si era rivolta a una agenzia di intermediazione. Denunciata una intera famiglia, già nota per questo tipo di gesti

Un Suv Bmw X5 a 10mila Euro. Stato del mezzo permettendo, un affare conveniente. Ma comunque troppo per un 42enne, che dopo aver compilato un assegno a matita in sede di trattativa, ha preferito salire a bordo e andarsene, facendo perdere inizialmente le proprie tracce.

Nei giorni scorsi però i carabinieri di Ozzano hanno identificato l'uomo e tutta la sua famiglia, altre tre persone, e denunciato tutti per truffa in concorso. Tutto è partito quando la vittima del reato, una 70enne, si era rivolta a una agenzia di intermediazione per finalizzare la vendita del Suv in questione, di sua proprietà.

Una volta fatto il rezzo, si era proceduto alla transazione, ma il 42enne, insieme alla moglie 39enne presente, a quel punto ha tentato di riempire l'assegno scrivendo a matita. La 70enne però si è accorta del particolare e quando ha chiesto di accompagnarlo a formalizzare la transazione in ufficio postale, l'uomo salito a bordo del Suv si è allontanato.

La donna, dopo aver appreso che l’assegno era manipolato, si è rivolta ai Carabinieri. Durante le indagini, i militari hanno scoperto che il raggiro era stato architettato da tutta la famiglia, nota per i suoi precedenti di polizia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suv in vendita, ma l'assegno è scritto a matita: mette in moto e scappa

BolognaToday è in caricamento