menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Misure anti-covid non rispettate: 1600 euro di multa per una palestra

È successo a Imola. Tanti i controlli dei carabinieri nei giorni scorsi: a Bologna multati due bar

Continuano i controlli dei carabinieri per verificare il rispetto delle norme anti.covid in vigore. Nei giorni scorsi a Bologna e provincia i militari del Comando Provinciale hanno identificato 579 persone durante i controlli del territorio.

Una decina, in totale, le sanzioni fatte nei confronti di cittadini che non indossavano la mascherina e di gestori di esercizi pubblici che non rispettavano le regole. A Imola i carabinieri del Nas di Bologna, impegnati in una campagna di controllo straordinario all’interno di piscine, palestre e circoli sportivi hanno sanzionato (1.600 euro) il gestore di una palestra che aveva omesso di applicare la normativa per evitare la diffusione dell’epidemia tra i frequentatori della sua palestra.

A Bologna, tra i locali ispezionati dai Carabinieri della Stazione Bologna, in collaborazione con la Polizia Locale, due bar sono stati sanzionati per aver somministrato alimenti e bevande al di fuori degli spazi consentiti dalla normativa e omesso la vigilanza esterna, al fine di evitare gli assembramenti dei clienti che, purtroppo, all’arrivo degli operanti erano ammassati in spazi ridotti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento