Rapina in coppia in via Corticella: lei va in questura, lui la raggiunge

I due avevano sottratto deodoranti al supermercato, ma una guardia giurata li aveva fermati. Lui riesce a fuggire, ma torna in Questura dopo poche ore per sapere delle sorti della compagna

Repertorio

Alla fine sono stati denunciati tutti e due. E' finito così il maldestro tentativo di una coppia di rubare qualche confezione di deodorante dal supermercato Pam di via di Corticella. Il tutto è accaduto ieri sera, verso le 19: i due 2 hanno cercato di fuggire, dopo che la guardia giurata ha tentato di fermarli. Durante la colluttazione a tre la donna, una italiana di 35 anni, è corsa via lasciando cadere dalla borsa quanto sottratto. L'uomo, cittadino marocchino di un anno più giovane, ha dapprima spintonato la guardia per permettere alla donna di fuggire, per poi scappare egli stesso.

La volante, arrivata dopo pochi minuti, è riuscita a intercettare la ragazza poco lontano dal supermercato. Nulla da fare invece per il suo compagno, che però si è ripresentato dopo poche ore in questura, chiedendo delle sorti della sua ragazza. Entrambi sono stati identificati e quindi denunciati a piede libero per rapina impropria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

Torna su
BolognaToday è in caricamento