menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Rossella J. (lettrice)

Foto di Rossella J. (lettrice)

La panchina di Lucio Dalla non torna a Bologna: 'Non l'abbiamo commissionata noi'

Matteo Lepore ha risposto alla domanda del grillino Bugani: "L'acquisto da parte dell'Amministrazione perché è stata realizzata non su suo incarico e quindi non potremmo che riceverla attraverso una donazione"

Piaceva a tutti e tutti se la ricordano bene: sul quella panchina da condividere con un Lucio Dalla immobile, ma incredibilmente somigliante, i selfie di sono sprecati e hanno fatto il giro dei social facendola conoscere in tutta Italia e oltre. E mentre per le vie della città, in occasione dei 5 anni dalla morte, la musica del cantautore si diffonde insieme a un calendario fitto di eventi a lui dedicati, a Palazzo d'Accursio si discute dell'acquisto dell'opera in sede di Question Time. 

Il consigliere del Movimento 5 Stelle Massimo Bugani ha infatti interpellato l'assessore Matteo Lepore per sapere Sindaco e e Giunta non ritengano opportuno investire risorse per acquistare e collocare a Bologna l'opera-panchina in bronzo dedicata a Lucio.

E la risposta di Lepore è stata: "Penso che l'approccio giusto sia quello di un progetto di alto profilo culturale, di livello nazionale. Per questo motivo quest'anno assieme a Cna, Banca di Bologna e diverse realtà della città abbiamo promosso la rassegna A Casa di Lucio, credo che debba essere un contenitore di promozione della città e proposta culturale che possa crescere nei prossimi anni e che possa essere anche immaginato come un progetto di Bologna Città della Musica Unesco attorno al quale fare crescere diverse proposte artistiche, culturali di conoscenza e itinerari turistici".

"Valuteremo in futuro - ha spiegato l'assessore - se ci sarà l'opportunità di realizzare anche qualcosa da dedicare a Lucio Dalla, una statua o altre cose, per quanto riguarda la statua con la panchina realizzata negli anni scorsi non è possibile, né opportuno, l'acquisto da parte dell'Amministrazione perché è stata realizzata non su incarico dell'Amministrazione comunale e quindi non potremmo che riceverla attraverso una donazione".

"Non abbiamo commissionato noi l'opera, né selezionato l'artista. C'è un dialogo in corso con la Fondazione Lucio Dalla per immaginare attività simili, informeremo e aggiorneremo il Consiglio e la cittadinanza non appena assieme alla Fondazione Lucio Dalla ci sarà qualcosa di più maturo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

  • Eventi

    Le mostre online da non perdere a marzo

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento