Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Maggiore

Papa Francesco benedice la scultura del bolognese Mattei

Il "Corpo dell’Uomo della Sindone” è esposto nella Cappella di San Giacomo in San Petronio 

Papa Francesco ha benedetto l’opera realizzata da Luigi Enzo Mattei per il Grande Giubileo, nel 20° anniversario della presentazione del “Corpo dell’Uomo della Sindone”, avvenuta in Santo Stefano nel gennaio 2000, il cui bronzo è oggi esposto nella Cappella di San Giacomo in San Petronio. 

L’incontro tra l’autore con il Santo Padre è avvenuto nelle scorse settimane in Vaticano, a Casa Santa Marta, ove il modello in terracotta è stato esposto assieme al “Crocifisso della Sindone” e al “San Giuseppe pensoso”, donato dallo scultore al Papa in occasione del suo 50° di sacerdozio.

"L'artista bolognese, legato alla Basilica bolognese per le opere che vi ha realizzato negli anni ? la parete Dal Monte nella prima cappella della navata di destra, la Sacra Natività e la Porta dei Tre Papi davanti all’ingresso del Museo nella navata di sinistra ? ha lavorato alla figura dell’Uomo tratto dalla Sindone basandosi su ricerche scientifiche e artistiche, arrivando a una rappresentazione unica e senza precedenti per connotati e fedeltà all’originale" fanno sapere da San Petronio.

L’immagine sindonica tridimensionale che Mattei – autore anche della Porta Santa della Basilica di Santa Maria Maggiore in Roma – ha tratto dal Sacro Telo, già esposta in quattro continenti e ora custodita presso la Santa Sede, “è stata così recepita nella propria unicità oltre che ulteriormente legittimata nei contenuti che la rendono unica e senza precedenti”, ha detto il Santo Padre durante la presentazione.

unnamed (2)-2-10

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco benedice la scultura del bolognese Mattei

BolognaToday è in caricamento