rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via San Vitale

San Vitale: "Ci tolgono i parcheggi, non ci resta che affittare posti auto in nero"

Hanno lasciato spazio ai cassonetti interrati, ai palazzi storici, ai posti biciclette, ai carico e scarico: ora i residenti lamentano impossibilità di parcheggio e l'unica via dell'affitto irregolare di posti auto

"Decidere se usare o no l'auto dovrebbe essere una scelta. E invece per noi utilizzare i nostri mezzi privati sta diventando un incubo, visto che in zona ci hanno ridotto a tal punto i posti auto, da renderci impossibile il parcheggio". Dopo la segnalazione da via Caprarie di qualche giorno fa, si fanno avanti anche alcuni residenti della centralissima area che riguarda via San Vitale e Strada Maggiore, fino oltre Piazza Aldrovandi. 

"La riduzione progressiva dei parcheggi a linee bianche e blu è cominciata con l'eliminazione di una decina di posti auto davanti a Palazzo Fantuzzi. Davanti alla valorizzazione di un palazzo storico tanto bello non abbiamo osato lamentarci più di tanto, nonostante quei parcheggi fossero per noi molto preziosi (qui le prime lamentele dei cittadini) - a parlare L.M., un residente di San Vitale -  Poi sono arrivati i nuovi cassonetti interrati, e anche lì, due alla volta, ecco che i posteggi si riducono ancora. E ancora, il momento in cui lungo via San Vitale le righe blu sono diventate gialle: metri e metri di carico/scarico utilizzati poco e, anzi, occupati da auto in divieto anche di giorno, mentre i camioncini dei fornitori spesso fanno tutto dalla seconda fila". 

Ma non è tutto. Tantissimi parcheggi se ne vanno via ora che via Petroni è tutta un cantiere e metà quando verrà riaperta (solo su un lato della strada dopo i lavori sarà consentito alle auto ferme) e adesso che è estate sono arrivati anche i dehors dei bar e dei locali: altri posti che se ne vanno: "In ultimo un parcheggio per residenti è stato sottratto da zona Piazzetta San Michele per una rastrelliera per bicicletta che resta sempre vuota. Non dimentichiamo le ulteriori difficoltà durante i TDays e le pulizie strada".  

A denunciare la situazione, che sfocia poi anche in richieste e offerte di affitti in nero a prezzi comunque alti di posti auto (ma anche posti moto) all'interno di alcuni cortili, sono tre residenti di zona, che preferiscono non venire menzionati: "Stiamo cercando anche noi dei posti auto in affitto. Scarseggiano e quei pochi che ci sono vengono proposti in nero e comunque non a costi ragionevoli. C'è una sorta di lista di attesa persino, visto che la richiesta è più alta dell'offerta". 

Parcheggi impossibili in San Vitale

Che soluzioni adottate per correre ai ripari dunque? Quante auto a famiglia avete? "La sera molti parcheggiano nella zona Belmeloro/università, dove certamente c'è più possibilità di trovare. Ma la sera non ci si fida a passare di lì e per esempio le nostre mogli evitano per ragioni di sicurezza. Un'opzione è via Zanolini, appena fuori porta. Ma è fuori zona di residenza per cui dobbiamo essere puntuali la mattina a spostarla oppure paghiamo la sosta. Senza contare gli atti vandalici e i tentativi di furto registrati nella via. Noi qui ne abbiamo una a famiglia". 

Che proposte avete per risolvere la situazione visto che indietro non si può tornare? "Sappiamo che è difficile tornare indietro, ma almeno sui carico/scarico forse qualcosa si potrebbe fare: perlomeno valutare quali sono eccessivi (non citiamo quelli che secondo noi lo sono, ma basta fare un giro in zona per capirlo) rispetto al loro reale utilizzo e ridimensionarli". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Vitale: "Ci tolgono i parcheggi, non ci resta che affittare posti auto in nero"

BolognaToday è in caricamento