rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca San Lazzaro di Savena

Ponte al Parco dei Cedri: al via il lavori sul passaggio ciclopedonale

I lavori interesseranno le assi e i parapetti, per un importo di poco inferiore ai 40mila euro da ripartirsi equamente tra i due Comuni

Partiranno nella settimana successiva a Ferragosto i lavori per garantire il ripristino del passaggio ciclopedonale che connette il territorio di Bologna a quello di San Lazzaro, in modo da consentire nuovamente il transito prima dell'inizio del nuovo anno scolastico.

Vista la strategicità del passaggio che consente un transito - veloce e sicuro per ciclisti e pedoni - tra i due territori, i Comuni di San Lazzaro e Bologna si sono mossi congiuntamente per individuare le opere necessarie alla rimessa in funzione del ponte nei tempi più veloci possibili.Il ponte sul Parco dei Cedri fu realizzato dal solo Comune di Bologna e infatti formalmente non risultano oneri manutentivi a carico del Comune di San Lazzaro, fu poi il manutentore del Comune di Bologna a transennarlo in seguito alla rottura di un'asse di calpestio. Immediatamente tra i due Comuni è iniziata una collaborazione che ha portato ad un esame più approfondito che ha mostrato lesioni più estese e la necessità di un'indagine strutturale. Questa indagine ha consegnato una situazione più grave di quanto inizialmente previsto.

Il Comune di San Lazzaro si è quindi attivato per fungere da stazione appaltante e stanziare immediatamente degli importi (che saranno suddivisi al 50% tra i due Comuni interessati) ed infine affidare urgentemente i lavori per la sistemazione del ponte in modo da garantire la riapertura entro la ripresa dell’attività scolastica.

Conosciamo l’importanza di questo passaggio per i nostri cittadini e abbiamo agito in modo appropriato per verificare l’effettivo stato di degrado del ponte e tutelare la sicurezza al transito. I nostri tecnici del settore Manutenzioni e Lavori Pubblici sono stati determinanti, caricandosi di un onere che non competeva solamente a loro e portandoci alla soluzione di una questione che poteva essere molto più intricata e lunga di quanto si è verificato. Siamo finalmente soddisfatti di poter dare una buona notizia ai molti cittadini interessati che potranno riappropriarsi di quel tragitto” dichiara il vicesindaco Claudia D’Eramo.
I lavori interesseranno le assi e i parapetti, per un importo di poco inferiore ai 40mila euro da ripartirsi equamente tra i due Comuni e la direzione lavori sarà eseguita congiuntamente da personale interno alle Amministrazioni. Una volta riaperto il ponte verrà poi eseguito un secondo stralcio di lavori di completamento e consolidamento che però non comprometteranno in alcun modo il transito sul ponte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte al Parco dei Cedri: al via il lavori sul passaggio ciclopedonale

BolognaToday è in caricamento